Crea sito
Senza categoria terrorismo islamico UE Yanis Varoufakis

Varoufakis: «Evitare risposte inappropriate che creano terrorismo»

Di Roberto Ciccarelli
«Oggi è tempo di piangere i nostri morti, prendersi cura dei feriti e trovare i colpevoli. Domani sarà il momento per ripensare l’Unione Europea e la nostra democrazia continentale». È fermo nelle parole, Yanis Varoufakis che oggi dalle 10 presenta a Roma «Diem25» – il Movimento per la Democrazia in Europa da realizzare entro il 2025 -in un’assemblea all’Acquario Romano. Nella conferenza stampa dove ieri ha presentato l’iniziativa, sostenuta dall’associazione «European Alternatives», Varoufakis ha ripercorso gli errori che hanno condotto al fallimento l’Europa: la crisi economica dal 2008, l’emergenza dei profughi, i bombardamenti in Siria in risposta al terrorismo islamico che ha colpito prima Parigi e ieri Bruxelles, tragedie che hanno anche un’origine interna all’Europa.
Per l’ex ministro greco delle Finanze «i terroristi devono essere colpiti, non possiamo permettere che questi fatti terribili accadano nel cuore dell’Europa. Occorre evitare – ha aggiunto – risposte inappropriate che creano nuove fonti di sconforto e futuri attacchi terroristi». Risposte che, purtroppo, non tarderanno ad arrivare, considerata la feroce ottusità delle classi politiche europee. Al nuovo attacco terroristico, gli stati europei ricorreranno al sicuritarismo e alla sospensione dei diritti costituzionali come già accaduto in Francia. Azioni, gravi per la tradizione giuridica continentale, che aumenteranno le dosi di populismo penale e politico che alimentano già oggi i movimenti xenofobi e influiscono sugli accordi disumani come quello tra Ue e Turchia sui profughi.
Varoufakis punta su un processo costituente da attivare nel corso della prossima generazione. Il suo obiettivo è ambizioso: rilanciare la democrazia dal basso, riattivando la «tradizione umanistica europea», convocando «tutti gli strati sociali europei» in un processo politico «che non dev’essere limitato agli accordi tra i governi».

Related posts

Libia: continua l’avanzata dell’ISIS, occupata Sirte e massacrati 21 cristiani copti

informazione-consapevole

DALLAS, IL CECCHINO ERA UN SUPREMATISTA NERO ED EX MEMBRO DELL’ESERCITO

In Sudafrica trovati resti umani di 3 milioni di anni fa. Gli scienziati: “Una nuova specie”

informazione-consapevole