TERRORISMO: IL CAMPIONE DI KIKBOXING SOSPETTO PRO-ISIS VOLEVA FARSI ESPLODERE IN VATICANO, RISCHIA 6 ANNI DI CARCERE

0
8
Risultati immagini per moutaharrik abderrahim
Di Salvatore Santoru
Secondo i pm di Milano Enrico Pavone e Francesco Cajani il 28enne di origine marocchina Abderrahim Moutaharrik,già campione di kikboxing e finito in carcere per presunti legami con l’ISIS,sarebbe stato pronto a farsi esplodere in Vaticano o in un luogo simbolico di Roma.
Per lui e per sua moglie Salma Bencharki  i pm hanno chiesto una condanna a 6 anni e mezzo di reclusione.

NOTE E PER APPROFONDIRE: