NON SI COMBATTE IL CYBERBULLISMO SOLO “CENSURANDO” IL WEB, BISOGNA CONCENTRARSI SOPRATUTTO SULL’ASPETTO EDUCATIVO

Di Ruben Razzante L’introduzione di una legge contro il cyberbullismo – che è stata approvata martedì alla Camera e che tornerà ora al Senato – è una buona notizia. Che però questa proposta di legge si concentri solamente sull’aspetto punitivo e trascuri quello educativo, invece, è una brutta notizia. Quando si parla di bulli “virtuali”, quando si affrontano argomenti drammatici come la morte di Tiziana Cantone e della giovanissima Carolina Picchio, infatti, bisogna tenere conto che il problema a monte è l’educazione delle persone e il loro modo di navigare in rete. Le modifiche al testo originario che sono state apportate in aula a Montecitorio mi rendono un po’ perplesso. Estendere il provvedimento anche ai maggiorenni, e non solo ai minori, rischia infatti di annacquare l’intera norma. Innanzitutto, mentre prima si puntava molto sulla battaglia culturale necessaria per far aumentare nelle nuove generazioni la consapevolezza dei rischi della rete puntando sull’educazione scolastica, ora questa finalità […]

I 18 PRINCIPI DEL DALAI LAMA PER UNA VITA MIGLIORE

http://leterno.altervista.org/18-principi-del-dalai-lama-vita-migliore-2/ Se non riflettiamo in maniera corretta,se siamo troppo miopi,se i nostri metodi mancano di profondità e se non consideriamo le cose con uno spirito aperto e sereno,trasformiamo in grosse difficoltà quelli che all’inizio erano soltanto problemi insignificanti.(Dalai Lama). (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); I 18 principi del Dalai Lama per una vita migliore 1– Tieni sempre conto del fatto che un grande amore e dei grandi risultati comportano un grande rischio. 2– Quando perdi, non perdere la lezione. 3– Segui sempre le 3 “R”: Rispetto per te stesso. Rispetto per gli altri. Responsabilità per le tue azioni. 4– Ricorda che non ottenere quel che si vuole può essere talvolta un meraviglioso colpo di fortuna. 5– Impara le regole, affinché tu possa infrangerle in modo appropriato. 6- Non permettere che una piccola disputa danneggi una grande amicizia. 7- Quando ti accorgi di aver commesso un errore, fai immediatamente qualcosa percorreggerlo. 8- Trascorri un […]

L’EMERGANZA BULLISMO E LA SUA MINIMIZZAZIONE CHE VI E’ STATA PER TROPPO TEMPO

Di Salvatore SantoruSempre più spesso si sente parlare di tristi episodi legati all’emergenza bullismo, specie dell’emergenza del bullismo violento. A proposito di ciò, c’è da segnalare che l’emergenza del bullismo violento si sta rivelando sempre di più una vera e propria “piaga sociale”, e in tutto ciò risulta anche complice una certa minimizzazione del fenomeno che vi è stata per diverso tempo, minimizzazione che tendeva e tende quasi a “vittimizzare” il bullo o la bulla, spesso visti meramente come “ragazzi difficili”(cosa vera ma non esauriente di per sé), mentre in qualche modo sembra che si “colpevolizzi” la stessa vittima, magari “colpevole” di essere considerata troppo “debole” e a volte accusata di “essersela cercata”. Sul tema, ci sarebbe da dire una volta per tutte che il bullismo non è una semplice “ragazzata“, come possono esserlo invece delle prese in giro o delle “goliardate”, ma un vero e proprio fenomeno “deviante”  e i bulli non sono […]

L’EMERGANZA BULLISMO E LA SUA MINIMIZZAZIONE CHE VI E’ STATA PER TROPPO TEMPO

Di Salvatore SantoruSempre più spesso si sente parlare di tristi episodi legati all’emergenza bullismo, specie dell’emergenza del bullismo violento. A proposito di ciò, c’è da segnalare che l’emergenza del bullismo violento si sta rivelando sempre di più una vera e propria “piaga sociale”, e in tutto ciò risulta anche complice una certa minimizzazione del fenomeno che vi è stata per diverso tempo, minimizzazione che tendeva e tende quasi a “vittimizzare” il bullo o la bulla, spesso visti meramente come “ragazzi difficili”(cosa vera ma non esauriente di per sé), mentre in qualche modo sembra che si “colpevolizzi” la stessa vittima, magari “colpevole” di essere considerata troppo “debole” e a volte accusata di “essersela cercata”. Sul tema, ci sarebbe da dire una volta per tutte che il bullismo non è una semplice “ragazzata“, come possono esserlo invece delle prese in giro o delle “goliardate”, ma un vero e proprio fenomeno “deviante”  e i bulli non sono […]

IL LATO OSCURO DELL’ANIMO UMANO

http://www.mr-loto.it/2016/il-lato-oscuro.html C’è il lato oscuro nell’animo umano, una parte incomprensibile che può perfino fare paura. A volte capita di provare emozioni che portano a galla una parte negativa di noi che magari di solito non viene fuori.  (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Questo percorso può manifestarsi in varie forme, partendo da piccoli segni comuni come un malumore ricorrente fino ad espandersi perfino verso l’autolesionismo più assoluto, che va dalle disfunzioni alimentari gravi al suicidio. Questo perché, paradossalmente, il lato oscuro ci spinge a ricercare nel dolore l’appagamento emotivo che non troviamo da nessun altra parte. Ci hai mai fatto caso? Quando si è molto tristi, in preda alle emozioni negative, si tende ad accentuare questo stato d’animo, ascoltando musica malinconica, guardando film commoventi, smettendo di mangiare o mangiando troppo. Probabilmente nel tentativo di rendere fisico e plausibile il nostro dolore interiore. Quando siamo infelici la nostra parte negativa ci spinge a cercare di soffrire ancora di più. Di certo razionalmente a nessuno piace la propria infelicità. Inconsciamente infatti, stiamo cercando una […]

IL LATO OSCURO DELL’ANIMO UMANO

http://www.mr-loto.it/2016/il-lato-oscuro.html C’è il lato oscuro nell’animo umano, una parte incomprensibile che può perfino fare paura. A volte capita di provare emozioni che portano a galla una parte negativa di noi che magari di solito non viene fuori.  (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Questo percorso può manifestarsi in varie forme, partendo da piccoli segni comuni come un malumore ricorrente fino ad espandersi perfino verso l’autolesionismo più assoluto, che va dalle disfunzioni alimentari gravi al suicidio. Questo perché, paradossalmente, il lato oscuro ci spinge a ricercare nel dolore l’appagamento emotivo che non troviamo da nessun altra parte. Ci hai mai fatto caso? Quando si è molto tristi, in preda alle emozioni negative, si tende ad accentuare questo stato d’animo, ascoltando musica malinconica, guardando film commoventi, smettendo di mangiare o mangiando troppo. Probabilmente nel tentativo di rendere fisico e plausibile il nostro dolore interiore. Quando siamo infelici la nostra parte negativa ci spinge a cercare di soffrire ancora di più. Di certo razionalmente a nessuno piace la propria infelicità. Inconsciamente infatti, stiamo cercando una […]

I 100 MODI PER VIVERE UNA VITA MIGLIORE

http://tuseiluce.altervista.org/blog/100-modi-per-vivere-una-vita-migliore/ I 100 Modi per Vivere una Vita Migliore – La tua vita non ti soddisfa in pieno? Cambiala! Cambia la tua vita per il meglio! Non sai bene come farlo? Ecco una lista delle 100 maniere con cui puoi migliorare la tua vita.  Sentiti libero/a di aggiungerne altre. 1- Accetta i tuoi ErroriSei umano/a. In quanto umani, compiamo errori. Accetta ciò che hai sbagliato e cerca di fare meglio la prossima volta.  (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Non c’è bisogno di punirti in eterno. L’unico modo, infatti, per far sparire i tuoi errori, è accettarli. 2- Accetta gli Errori dei tuoi AmiciForse qualcuno ti ha ferito. Succede. Accettalo e affrontalo. Le persone compiono errori e se puoi accettare questo per te, accettalo anche per i tuoi amici. Alla fine, ciò di cui hai bisogno da loro, è il loro amore. 3- Crea una Nuova AbitudineFacciamo moltissime cose con il pilota […]

I 100 MODI PER VIVERE UNA VITA MIGLIORE

http://tuseiluce.altervista.org/blog/100-modi-per-vivere-una-vita-migliore/ I 100 Modi per Vivere una Vita Migliore – La tua vita non ti soddisfa in pieno? Cambiala! Cambia la tua vita per il meglio! Non sai bene come farlo? Ecco una lista delle 100 maniere con cui puoi migliorare la tua vita.  Sentiti libero/a di aggiungerne altre. 1- Accetta i tuoi ErroriSei umano/a. In quanto umani, compiamo errori. Accetta ciò che hai sbagliato e cerca di fare meglio la prossima volta.  (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Non c’è bisogno di punirti in eterno. L’unico modo, infatti, per far sparire i tuoi errori, è accettarli. 2- Accetta gli Errori dei tuoi AmiciForse qualcuno ti ha ferito. Succede. Accettalo e affrontalo. Le persone compiono errori e se puoi accettare questo per te, accettalo anche per i tuoi amici. Alla fine, ciò di cui hai bisogno da loro, è il loro amore. 3- Crea una Nuova AbitudineFacciamo moltissime cose con il pilota […]

‘FARE GOSSIP ALLUNGA LA VITA’, L’IDEA DELLO PSICOLOGO EVOLUTIVO ROBERT DUNBAR

  Da http://www.dagospia.com Fare gossip allunga la vita, lo ha detto al festival della scienza di Cheltenham lo psicologo evolutivo Robin Dunbar.  …. Il gossip ha sempre avuto una importante funzione sociale. L’abilità di scambiare informazioni è ciò che ha permesso all’uomo di iniziare a vivere in gruppi sempre più grandi e differenziarsi dagli altri animali. Mi state dicendo che il motivo per cui i cani non hanno l’economia e le grandi città è perché non hanno avuto i mezzi per passare il pomeriggio a parlare della nuova acconciatura di Dudù?  C’è una buona probabilità che voi siate vivi grazie allo spettegolare dei vostri antenati. Senza il gossip il cavernicolo da cui discendete non avrebbe mai saputo che il suo vicino di grotta possedeva una pietra appuntita che avrebbe potuto usare per ucciderlo, e non avrebbe potuto difendersi dai suoi attacchi. Senza lo scambio di informazioni il genere umano sarebbe meno […]

‘FARE GOSSIP ALLUNGA LA VITA’, L’IDEA DELLO PSICOLOGO EVOLUTIVO ROBERT DUNBAR

  Da http://www.dagospia.com Fare gossip allunga la vita, lo ha detto al festival della scienza di Cheltenham lo psicologo evolutivo Robin Dunbar.  …. Il gossip ha sempre avuto una importante funzione sociale. L’abilità di scambiare informazioni è ciò che ha permesso all’uomo di iniziare a vivere in gruppi sempre più grandi e differenziarsi dagli altri animali. Mi state dicendo che il motivo per cui i cani non hanno l’economia e le grandi città è perché non hanno avuto i mezzi per passare il pomeriggio a parlare della nuova acconciatura di Dudù?  C’è una buona probabilità che voi siate vivi grazie allo spettegolare dei vostri antenati. Senza il gossip il cavernicolo da cui discendete non avrebbe mai saputo che il suo vicino di grotta possedeva una pietra appuntita che avrebbe potuto usare per ucciderlo, e non avrebbe potuto difendersi dai suoi attacchi. Senza lo scambio di informazioni il genere umano sarebbe meno […]