ATTACCO MOSCHEA QUEBEC CITY, L’ATTENTATORE ERA ANCHE “SIMPATIZZANTE” DI BUSH E MC CAIN E NON SOLO DI TRUMP E LE PEN COME RIPORTATO DAI MEDIA MAINSTREAM

  Di Salvatore Santoru I media hanno riportato che l’autore della strage alla moschea di Quebec City Alexandre Bissonnette sarebbe un simpatizzante di Marine Le Pen e Donald Trump e dello stato israeliano.La prova è i mi piace messi da Bissonnette alle loro pagine su Facebook, mentre non risulta che il ragazzo in questione militasse in nessun gruppo politico.Comunque sia, c’è da da segnalare che per quanto Trump e la Le Pen sono criticabili accostarli a questo episodio in modo assai parziale non è il massimo della correttezza politica.Interessante è il fatto che nei media mainstream non sono stati riportati altri like politici messi da Bissonnette su Facebook,che oltre a Trump,Le Pen, militari israeliani e la pagina filosionista “United With Israel” aveva anche quelli a George W Bush e John Mc Cain e altri sicuramente meno rilevanti, come quello allo scienziato del nuovo ateismo  Richard Dawkins,allo saggista esponente del nuovo […]

ECCO PERCHE’ LA DECISIONE DI TRUMP DI VIETARE L’INGRESSO AI MIGRANTI DI 7 PAESI ISLAMICI E’ UN FORTE ERRORE

Di Salvatore Santoru La controversa decisione dell’amministrazione Trump di vietare l’accesso ai migranti di 7 paesi costituisce un’errore,un forte errore.Difatti non è bandendo completamente tutte le persone di un determinato paese “critico” che si combatte il terrorismo e l’estremismo, anche e sopratutto per via che questa decisione può creare problemi a una marea di persone oneste che con terrorismo ed estremismo non c’entrano niente.Tuttavia bisogna anche tenere conto del fatto che perlomeno l’amministrazione Trump,nonostante questo grossolano errore, sembra intenzionata a fare realmente qualcosa contro il terrorismo e l’estremismo islamista, mentre sino ad ora si sono sentite tante parole e condanne ma ben pochi fatti.Sperando che impari da questo errore si potrebbe anche sperare che l’amministrazione Trump faccia veramente qualcosa contro terrorismo e estremismo islamista. NOTE: (1)http://gds.it/2017/01/28/trump-stop-a-ingressi-da-7-paesi-musulmani-sospeso-per-120-giorni-il-programma-rifugiati_621860/

ECCO PERCHE’ LA DECISIONE DI TRUMP DI VIETARE L’INGRESSO AI MIGRANTI DI 7 PAESI ISLAMICI E’ UN FORTE ERRORE

Di Salvatore Santoru La controversa decisione dell’amministrazione Trump di vietare l’accesso ai migranti di 7 paesi costituisce un’errore,un forte errore.Difatti non è bandendo completamente tutte le persone di un determinato paese “critico” che si combatte il terrorismo e l’estremismo, anche e sopratutto per via che questa decisione può creare problemi a una marea di persone oneste che con terrorismo ed estremismo non c’entrano niente.Tuttavia bisogna anche tenere conto del fatto che perlomeno l’amministrazione Trump,nonostante questo grossolano errore, sembra intenzionata a fare realmente qualcosa contro il terrorismo e l’estremismo islamista, mentre sino ad ora si sono sentite tante parole e condanne ma ben pochi fatti.Sperando che impari da questo errore si potrebbe anche sperare che l’amministrazione Trump faccia veramente qualcosa contro terrorismo e estremismo islamista. NOTE: (1)http://gds.it/2017/01/28/trump-stop-a-ingressi-da-7-paesi-musulmani-sospeso-per-120-giorni-il-programma-rifugiati_621860/

TORTURA CONTRO I TERRORISTI, UNA RIFLESSIONE SULL’IDEA PROPOSTA DA TRUMP

Di Salvatore Santoru In una recente intervista all’Abc(1) il presidente statunitense Donald J Trump ha sostenuto di pensare che l’utilizzo della tortura contro i terroristi possa essere efficace(2). Ovviamente e comprensibilmente tale presa di posizione ha scatenato e sta scatenando un putiferio, visto che l’utilizzo della tortura è sempre e comunque moralmente sbagliato. Tuttavia c’è anche da dire che bisogna tenere conto del contesto e che bisognerebbe ricordare anche le vittime innocenti dei terroristi,vittime che non devono essere considerate “serie B” e che spesso anche l’eccessivo garantismo se non “buonismo” in questo campo fa danni, e il Belgio e la Francia insegnano. Quindi, no alla tortura e altri strumenti così controversi ma anche no all’eccessivo “buonismo” che nella lotta al terrorismo serve assai poco. NOTE: (1)http://abcnews.go.com/Politics/president-trump-tells-abc-news-david-muir-absolutely/story?id=45045055 (2)https://informazioneconsapevole.blogspot.it/2017/01/trump-penso-che-contro-i-terroristi-la.html

TORTURA CONTRO I TERRORISTI, UNA RIFLESSIONE SULL’IDEA PROPOSTA DA TRUMP

Di Salvatore Santoru In una recente intervista all’Abc(1) il presidente statunitense Donald J Trump ha sostenuto di pensare che l’utilizzo della tortura contro i terroristi possa essere efficace(2). Ovviamente e comprensibilmente tale presa di posizione ha scatenato e sta scatenando un putiferio, visto che l’utilizzo della tortura è sempre e comunque moralmente sbagliato. Tuttavia c’è anche da dire che bisogna tenere conto del contesto e che bisognerebbe ricordare anche le vittime innocenti dei terroristi,vittime che non devono essere considerate “serie B” e che spesso anche l’eccessivo garantismo se non “buonismo” in questo campo fa danni, e il Belgio e la Francia insegnano. Quindi, no alla tortura e altri strumenti così controversi ma anche no all’eccessivo “buonismo” che nella lotta al terrorismo serve assai poco. NOTE: (1)http://abcnews.go.com/Politics/president-trump-tells-abc-news-david-muir-absolutely/story?id=45045055 (2)https://informazioneconsapevole.blogspot.it/2017/01/trump-penso-che-contro-i-terroristi-la.html

GIORNATA DELLA MEMORIA, RICORDARE LA SHOAH E L’ORRORE DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE

Di Salvatore Santoru Oggi ricorre l’anniversario della Giornata Della Memoria per la tragedia della Shoah(1).72 anni fa l’Armata Rossa liberò il campo di sterminio di Auschwitz e pose fine al dramma degli ebrei e delle altre vittime(dissidenti politici,gay,rom,emarginati ecc) della ‘soluzione finale‘ nazista.E’ necessario ricordare e non dimenticare ciò che è accaduto, anche e sopratutto per evitare che possano nuovamente accadere tragedie simili e non dimenticare le vittime di questa tragedia.Inoltre, ritengo auspicabile che si ricordino per quanto possibile un pò tutti gli stermini moderni, dallo stesso Olocausto a quello contro gli armeni e così via,senza dimenticare le diverse proporzioni e differenze storiche.Inoltre, bisogna riconoscere anche il ruolo avuto sia dagli angloamericani che dalla stessa Armata Rossa e dell’esercito sovietico nella guerra al nazifascismo, tenendo anche conto che l’URSS ha subito la perdita di milioni e milioni di innocenti.Inoltre e per concludere, penso che bisogna ricordare la tragedia della Seconda […]

GIORNATA DELLA MEMORIA, RICORDARE LA SHOAH E L’ORRORE DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE

Di Salvatore Santoru Oggi ricorre l’anniversario della Giornata Della Memoria per la tragedia della Shoah(1).72 anni fa l’Armata Rossa liberò il campo di sterminio di Auschwitz e pose fine al dramma degli ebrei e delle altre vittime(dissidenti politici,gay,rom,emarginati ecc) della ‘soluzione finale‘ nazista.E’ necessario ricordare e non dimenticare ciò che è accaduto, anche e sopratutto per evitare che possano nuovamente accadere tragedie simili e non dimenticare le vittime di questa tragedia.Inoltre, ritengo auspicabile che si ricordino per quanto possibile un pò tutti gli stermini moderni, dallo stesso Olocausto a quello contro gli armeni e così via,senza dimenticare le diverse proporzioni e differenze storiche.Inoltre, bisogna riconoscere anche il ruolo avuto sia dagli angloamericani che dalla stessa Armata Rossa e dell’esercito sovietico nella guerra al nazifascismo, tenendo anche conto che l’URSS ha subito la perdita di milioni e milioni di innocenti.Inoltre e per concludere, penso che bisogna ricordare la tragedia della Seconda […]

CI AVEVANO DETTO CHE CON LA VITTORIA DI TRUMP CI SAREBBE STATO IL 4 REICH ET SIMILIA, ENNESIMO EIC FAIL E FAKE NEWS DELL’ESTABLISHMENT ATTUALE

Di Salvatore Santoru Donald Trump ha vinto le elezioni presidenziali statunitensi e si è insediato come Presidente degli USA.Nessun partito politico e quotidiano non allineato al nuovo potere è stato messo fuori legge,non vi è stata nessuna deportazione di massa di stranieri e islamici,il Ku Klux Klan non è diventato il corpo paramilitare di Trump e la supremazia bianca non è stata dichiarata legge,non c’è stata nessuna indicazione di utilizzare la bomba atomica contro i paesi considerati ostili agli USA né dichiarata nessuna guerra indiscriminata e non é stata emanata nessuna legge che rendesse lecita la discriminazione di donne,gay,ebrei e altre minoranze.E sopratutto, non risulta che gli USA siano diventati una colonia della Russia e Trump sia un burattino nelle mani di Putin. Eppure, queste erano le “fondate” e “razionali” paure che venivano diffuse nell’opinione pubblica statunitense e mondiale dall’establishment liberal nei media,gli stessi in cui si straparla di fake […]