Crea sito
Aga Khan Economia Italia Meridiana Fly Quatar Sardegna Senza categoria svendita

Svendita Italia: ora il Qatar si prende anche Meridiana Fly?

meridiana-anteprima

Di Debora Billi

Continua lo shopping italiano dell’emiro del Qatar. Come forse qualcuno di voi ricorderà, ne parlammo su Petrolio lo scorso ottobre: discussioni a non finire in rete e fuori sulla visita di Mario Monti nei ricchi Paesi del Golfo Persico, in cui il nostro premier andava a fare il piazzista delle aziende italiane in crisi ed in vendita a prezzi d’occasione.   Il Qatar era già in prima fila, con questi begli affarucci:<

br />
“In Sardegna, il Presidente Cappellacci offre l”aeroporto di Olbia, e poi dopo l’acquisto della Costa Smeralda si punta al sud; la maison Valentino, fiore all’occhiello del made in Italy, che da poco è interamente qatariota; l’Irpinia, che offre all’emiro di tutto e di più, dall’energia rinnovabile ai pomodori datterini. Poi si vocifera di Finmeccanica, e penso con raccapriccio che all’orizzonte potrebbe comparire anche Snam, visto che è già stata ceduta (apposta?) proprio alla Cassa Depositi e Prestiti e proprio ad ottobre.”

Su Paradisola, Daniele Puddu oggi annuncia che l’Aga Khan si riprende la compagnia aerea Meridiana Fly, schiacciata da debiti, perdite e persino aerei pignorati. Il vecchio AD se ne va con una buonuscita di 25 milioni di euro (evidentemente pensano che abbia fatto un buon lavoro). La compagnia sarà ricapitalizzata, e poi venduta a qualcuno. Chi? Si vocifera naturalmente il solito emiro del Qatar, che vuole anche gli aeroporti di Olbia e per ricaduta Oristano, Cagliari e Alghero.

Insomma, la Sardegna è sempre più araba, e l’Italia sempre più in svendita.

Fonte: http://crisis.blogosfere.it/2013/01/svendita-italia-ora-il-qatar-si-prende-anche-meridiana-fly.html.

http://www.megachip.info/tematiche/beni-comuni/9636–svendita-italia-ora-il-qatar-si-prende-anche-meridiana-fly.html

Related posts

Bce e Ue soddisfatti dei tagli: 7mila posti in meno negli ospedali

TRUMP SI SCUSA PER AVER USATO UN LINGUAGGIO TROPPO DURO E ESTREMO: ‘MI DISPIACE SE HO CAUSATO DOLORE A QUALCUNO’

Sudafrica:violenza cieca nelle strade contro gli stranieri alimentata dal re degli Zulu