AL QAEDA Fayiz Ahmad Yahia Suleiman Guantanamo Guerra in Afghanistan news Senza categoria terrorismo islamico

PRIGIONIERO GUANTANAMO TRASFERITO IN ITALIA PER MOTIVI UMANITARI

Di Salvatore Santoru
L’Italia accoglierà il detenuto di Guantanamo Fayiz Ahmad Yahia Suleiman, detenuto saudita di origini yemenite che era stato internato a Guantanamo per sospetta adesione ad Al Qaeda.
La Farnesina ha fatto sapere che la decisione è stata presa “per motivi umanitari” e in una nota il Pentagono ha ringraziato il governo italiano esprimendo gratitudine per il sostegno dell’Italia “agli attuali sforzi americani di chiudere la prigione”.
Suleiman era stato accusato di aver fatto parte di Al Qaeda e di aver combattuto in Afghanistan ma non era mai stato incriminato.

Related posts

Nel 2016 previsto un crollo del prezzo del petrolio

informazione-consapevole

Caccia: in Italia 113 vittime in soli 46 giorni

informazione-consapevole

La rete di cyberspionaggio a Roma: dossier su politici e imprenditori

informazione-consapevole