Crea sito
cocaina Droga Italia Lucio Barani Mafia news politica Senza categoria

Secondo il senatore Lucio Barani troppi suoi colleghi sono cocainomani

Di Salvatore Santoru

Il senatore Lucio Barani, già sindaco di Aulla e già noto per aver proposto nei giorni scorsi dei provocatori emendamenti in cui chiedeva la fucilazione in piazza per corrotti e corruttori,
rincara la dose con una nuova provocazione, in un’intervista con il quotidiano ‘Libero’ in cui ha affermato che: “C’è gente che soffre di cretinismo politico, poi tira di coca e viene in Aula a blaterare”.
Inoltre: “Ce ne sono tanti. Io sono medico, ho fatto diagnosi per molti anni. Basta che li guardi negli occhi, so riconoscere le pupille di chi sniffa. Poi chiedono la parola e parlano a sproposito”.
Estratto intervista di Barbara Romano per Libero

Lei in Senato ha anche detto: «In quest’Aula c’è chi si droga». A chi si riferiva?
«C’è gente che soffre di cretinismo politico, poi tira di coca e viene in Aula a blaterare».
Ci sono senatori che pippano cocaina?
«Certo. Ce ne sono tanti. Io sono medico, ho fatto diagnosi per molti anni. Basta che li guardi negli occhi, so riconoscere le pupille di chi sniffa. Poi chiedono la parola e parlano a sproposito».
In quali partiti sniffano di più?
«In quelli di nuova formazione, dove dilaga il cretinismo politico. La colpa non è solo della impreparazione, ma anche dell’assunzione di sostanze stupefacenti».

Related posts

La Cina abbandona la politica del figlio unico

informazione-consapevole

La resistenza curda scaccia l’ISIS da Kobane

informazione-consapevole

TERRORISMO, ESPULSO SIMPATIZZANTE DELL’ISIS:’AVEVA CONTATTI CON FOREIGN FIGHTER’

informazione-consapevole