Crea sito
animali cani Cerro al Volturno diritti animali Isernia Italia Molise politica Senza categoria

Sindaco vieta ai cani di abbaiare “Silenzio” dalle 13 alle 16 e la notte

Fonte:http://illupodeicieli.blogspot.it/2012/07/sindaco-vieta-ai-cani-di-abbaiare.html

Il divieto di abbaiare, in alcune fasce orarie del giorno e della notte, è stato imposto dal sindaco di Cerro al Volturno (Isernia).
Il divieto di abbaiare, in alcune fasce orarie del giorno e della notte, imposto ai cani di Cerro al Volturno (Isernia) da un’ordinanza del sindaco ha suscitato le ire della Lega Sannita, che invita molisani e residenti nelle regioni vicine “a portare i loro cani a Cerro per far comprendere al sindaco che il più delle volte bisogna fidarsi più dei cani che dei politici al guinzaglio”.
Il primo cittadino ha proibito ai quadrupedi di abbaiare dalle ore 13 alle 16 e dalle 21 sino al mattino successivo, alle 8,30. Per i contravventori multe da 25 a 500 euro.
E per il leader del movimento, Lorenzo Lommano, il primo cittadino “bene farebbe a rassegnare anche le dimissioni”. “Quanto deciso dal sindaco di Cerro – scrive Lommano – offende non solo il popolo molisano,

rendendolo ridicolo agli occhi dell’Italia, ma anche milioni di cani che avrebbero molte cose da insegnare. Studieremo se esistono le condizioni per denunciare il sindaco e chiedergli un risarcimento danni per la distorta immagine che ha dato del Molise”. “Oltre a invitare il sindaco a stare zitto – conclude l’esponente della Lega Sannita -, invitiamo le associazioni nazionali di cinofili a organizzare a Cerro al Volturno un bella esposizione canina”.
Sapevo che c’era una sentenza della cassazione che invece non vieta ai cani di abbaiare: siamo in una nazione dove ti dà ragione un giudice ,magari giudice di pace, poi un altro ti dà torto, come nel caso delle multe sanzionate da autovelox o ausiliari del traffico. Non so se ordinanze comunali possono valere più di sentenze: ma del resto Equitalia docet, loro non rispettano una mazza e ti mettono e lasciano sul lastrico anche quando hanno torto marcio.

Related posts

#BILDERBERG 2016, il politico tedesco Stanislaw Tillich: “la segretezza è necessaria”: VIDEO

Il Calderone di Cerridwen della mitologia celtica/irlandese come precursore del Graal

L’ARABIA SAUDITA PERDE IN SIRIA: IL PETROLIO CROLLA E TAGLIANO I SALARI PUBBLICI

informazione-consapevole

1 comment

Anonimo Luglio 30, 2012 at 2:49 pm

Il problema legato all'abbaiare del cane è un problema presente che colpisce milioni di persone. Per il perbenismo italiano regnante, che ha reso questo animale pari ad un dio, molte persone non reagiscono e subiscono in modo passivo per paura di essere additati come "cattivi" o "anti-animali".L'essere esposti all'abbaio del cane continuativo genera stress e malattie psico-fisiche.La salute delle persone dovrebbe essere la prima ad essere tutelata!FIRMATE LA PETIZIONE di SENSIBILIZZAZIONE!http://www.petizionionline.it/petizione/petizione-contro-l-abbaiare-dei-cani/6196

Comments are closed.