Crea sito
acqua Jung Senza categoria simboli simbolismo simbologia spiritualità

Simbologia dell‘ Acqua

Immagine

Di Eleonora De Simoni

L‘ acqua è presente in molti miti di creazione come elemento preesistente e primordiale, sorgente di ogni forma di vita. 

‘‘ La terra era informe e deserta e le tenebre ricoprivano l’abisso e lo spirito di Dio aleggiava sulle acque,, Gen.2
‘‘ L‘ acqua è l‘ origine di tutte le cose‘‘ Talete VI sec. a.C.

Per gli antichi Egizi in principio vi erano solo le acque, Nun, l’abisso primigenio, dal quale emersero, secondo diverse tradizioni:  Meheturet  (la giovenca celeste) portando il disco del sole tra sue corna eTatenen.

Secondo alcuni testi delle prime Upanishad  nel principio questo mondo era solo acqua dal quale nacque il divino potere Brahman da cui ebbe orihgine Prajapati (il signore del creato); e ancora: ‘‘nel principio esisteva solo Atman (anima) essa ebbe origine dall‘ austerità delle acque, maturò su di esse e diede vita ad una forma simile ad un uovo il quale aprendosi mostrò una metà d‘ oro (cielo) ed una metà d‘ argento (terra) da qui la dualizzazione dell‘ universo (rama-rupa),, (fonte: Le Upanishad, la Gita e la Bibbia, Geoffrey Parrinder) 

L‘ acqua è  anche un elemento di dissoluzione, di annegamento e di rinnovamento.
Il mitolgema del diluvio universale è di solito mirato all’ interruzione dei cicli più antichi della creazione per annientare, per ripulire la terra da forme di vita non gradite agli dèi  (nel racconto biblico e puranico, nella mitologia greca e babilonese). 
La funzione purificatrice dell‘ acqua (da peccato, sfortune e maledizioni) è fondamentale nei rituali dibenedizione, nel rituale del bagno e del bagno battesimale diffusi in molte culture (nel cristianesimo, nell‘ induismo, nelle tradizioni dell’ antico Messico, dell‘ antico Egitto -culto tardoantico di Iside- , nell‘ antica Grecia -Misteri Eleusini-…).
Nelle acque del mare occidentale tutte le sere si immerge il Sole allo scopo di riscaldare durante la notte il regno dei morti: l’ acqua è spesso associata all‘ aldilà (rio abajo rio, i cinque fiumi dell‘ Ade …); 
Nella tradizione esoterica europea l‘ acqua di sorgente (che scaturisce dalla terra, dal basso) viene impiegata durante gli esorcismi di divinità ctonie (sottarranee) e demoni, mentre l‘ acqua piovana (che scende dall‘ alto) viene utilizzata per evocare spiriti celesti.
Il polo positivo della dimensione simbolica dell‘ acqua comprende la vitalità, la fertilità essa cade dal cielo sotto forma di pioggia, disseta, pulisce, irriga e rende florida la natura.
il polo negativo -opposto e complementare a quello positivo- allude invece allo scorrere occulto e sotterraneo, all‘ annegamento, all’ affondamento, alla dispersione, all‘ inondazione, alla putrefazione, al declino.
Un altro aspetto simbolico molto interessante dell’ acqua è quello legato alla ciclicità (dal basso verso l‘ alto e viceversa) nonché quello legato alla continua rasformazione (la troviamo in forma liquida, solida, semisolida, gassosa).
Nella dimensione psicologica l‘ acqua, popolata da esseri misteriosi e inafferrabili (pesci, ma anche ninfe, divinità, mostri, spiriti…), è simbolo degli strati profondi e inafferrabili della personalità.
Essa, all‘ apparenza trasparente, riempie e occulta alla vista dell‘ uomo gli abissi della terra, restituendo, attraverso la sua superficie riflettente, immagini bizzarre, ora perfettamente speculari, ora mutevoli ed ingannevoli. 
Per C. G. Jung l’ acqua era  un‘ efficace metafora dell‘ inconscio.
Nello studio dei simboli connesso alla psicologia del profondo all‘ acqua viene attribuita estrema importanza: è un elemento indispensabile alla vita ma non nutre, è simbolo fondamentale di ognienergia inconscia e pertanto è anche pericolosa quando si presenta travalicando gli argini che le sono propri (psicosi).<

br />
FONTE:http://www.eleonoradesimoni.com/blog/simbologia-dell-acqua

Related posts

Migranti, la lettera della bambina sopravvissuta al naufragio: “Cari fratelli, vi prego non attraversate il mare. C’è solo morte”

L’Identitarismo, la nuova parola d’ordine dell’estrema destra europea

Scozia:il mistero della stanza segreta del Castello di Glamis