Crea sito
AgoraRoma eventi Indignados Indignati Italia movimenti di protesta Movimento 15 M Roma Senza categoria Spagna

Seconda assemblea AgoraRoma a Piazza di Spagna

http://systemfailureb.altervista.org/seconda-assemblea-agoraroma-a-piazza-di-spagna/
Domenica 7 ottobre 2012 si è tenuta la seconda assemblea a Piazza di Spagna di AgoraRoma. Come nella prima assemblea si è parlato dell’esperienza del Movimento 15M a Madrid e nelle altre città spagnole. Si è parlato, a riguardo del Movimento 15M, di come esso si sia originato e del fatto che i media dopo l’estate scorsa abbiano fatto credere che esso fosse svanito. A contrario di come hanno riportato sempre i vari media il movimento 15M è continuato ad esistere come “assemblee di quartiere” in diverse città spagnole, in cui per esempio si cercano da tempo di evitare gli sfratti alle persone, anche se non sempre si riesce nell’intento. Nelle diverse assemblee di quartiere si discutono le “emergenze” dei quartieri stessi: inoltre si occupano case e centri sociali che permettono alle persone sfrattate di avere una “casa” oppure si aiutano le persone che in un modo o in un altro non hanno assistenza sanitaria. I media purtroppo sottolineano solo le manifestazioni maggiori e gli scontri con la polizia. Inoltre nell’assemblea si è parlato anche di una convergenza tra tante idee dei tanti movimenti che si stanno sviluppando, idee che possono convergere e portare a qualcosa di nuovo, rifiutando una “visione unica” come quella del capitalismo neoliberista. Si è parlato anche di diffondere il movimento 15M in Italia con azioni e metodi simili. Poi si è parlato dell’appuntamento di sabato 13 ottobre del #Global Noise.<

br />

http://bambuser.com/v/3043619 (link all’assemblea di cui si parla nell’articolo)

http://www.facebook.com/events/159164797557501/?ref=notif&notif_t=plan_user_invited

(link evento facebook #Global Noise 13/10/2012)

Related posts

Come vengono spesi i fondi pubblici girati ai partiti?

informazione-consapevole

Niente limiti d’età per chi vuole un figlio. Cassazione dà ragione ai genitori-nonni

Anna Frank e la famiglia fecero domanda d’asilo negli USA ma vennero respinti, la ricerca dell’Institute for Jewish Research

informazione-consapevole