Crea sito
CNR news obesità salute scienza Senza categoria

Salute, scoperta la molecola contro l’obesità

Nuova arma contro l'obesità, una molecola per il diabete spegne l'appetito


Di Rinaldo Cilli


Un gruppo di ricercatori della ifc-cnr di Pisa e dell’Università del Texas Health Science Center di San Antonio, hanno scoperto una nuova molecola per il diabete che potrebbe rappresentare una nuova, efficace arma per la lotta contro l’obesità. Si tratta dell’Exenatide, un tipo di farmaco che se assunto da soggetti prediabetici aumento sia il metabolismo dell’insulina, sia quello delle aree cerebrali coinvolte nei meccanismi di controllo della fame. In pratica assumere questo farmaco causarebbe una diminuzione sensibile dell’appetito, perchè agisce con una certa intensità a livello di ipotalamo.

Gli stessi ricercatori, altresì, spiegano che quei soggetti con problemi di obesità(o diabete) hanno un difetto nel rilascio dell’ormone intestinale chiamato “glucagon like peptide-1”, che agisce anche su altri organi come fegato, cervello e cuore, migliorandone il metabolismo. Dallo studio è inoltre emerso che il cervello svolge un ruolo di primo piano nell’insorgenza progressiva di obesità e diabete, regolando il senso della fame e sia il modo con cui metaboliziamo il cibo che consumiamo. Il nuovo studio aprirà quindi nuovi scenari nella lotta contro queste malattie.


Related posts

Israele chiude la città vecchia di Gerusalemme ai palestinesi dopo gli attacchi. Si valuta nuovo muro in Cisgiordania

La Grecia martoriata dalla crisi è la dimostrazione del fallimento dell’UE

informazione-consapevole

Roma:asilo abolisce festa della mamma e del papà, ira dei genitori