Crea sito
Curiosità salute Senza categoria stili di vita alternativi

Piccoli rimedi, per piccoli problemi!

 http://freeskipper.blogspot.it/2012/08/piccoli-rimedi-per-piccoli-problemi.html
Molti problemini tra le mura domestiche possono risolversi, in maniera del tutto semplice e naturale, utilizzando gli oggetti che si hanno a portata di mano. Ecco allora che possiamo trasformarci in geniali ‘risolvi-problemi’, grazie alle proprietà di molti oggetti che abbiamo in casa, dimenticati magari tra le cose da buttare, ma che in realtà possono trasformarsi in preziosissimi alleati nei piccoli problemi di ogni giorno.
1. Cera di candele. Strofinala sulle corde per renderle più forti, oppure strofinala lungo i bordi dei cassetti per farli scivolare meglio. Utile anche per far funzionare meglio le zip, basta far cadere qualche goccia sui dentini della lampo.<

br />2. Nastro adesivo. Come rimedio d’emergenza può essere usato per riparare orli scuciti o piccoli strappi. Quello dell’elettricista previene le vesciche durante le camminate, è sufficiente applicarlo nella zona dove avviene il maggior sfregamento.
3. Schiuma da barba. Spruzzata sul tappeto aiuta a rimuovere le macchie, subito dopo bisogna spazzolare la zona trattata, è un’ottima alternativa per lucidare i mobili, l’importante è stenderla con un panno morbido.
4. La vaselina. Protegge i vetri delle finestre ed è utile, per esempio, quando si imbianca la casa per eliminare la pittura in modo più semplice. Ricopri gli oggetti che restano all’aperto anche in inverno, grazie alla vaselina si conserveranno perfettamente senza arrugginire.
5. Bicarbonato. Rimuove le macchie di vino dagli abiti, basta cospargerlo sulla macchia e poi spazzolare con forza la zona. Allevia le irritazioni dovute alle punture di insetti e zanzare. Elimina facilmente le macchie lasciate dagli insetti sui vetri dell’automobile e lucida il paraurti, basta preparare della pasta di bicarbonato e pulire con uno straccio umido.
6. Dentifricio. Perfetto per rimuovere i graffi del quadrante dell’orologio, basta stenderne un po’ su un piccolo straccio umido e passarlo sul vetro. Applicato su un herpes, come se fosse una crema specifica, cura la patologia. Inoltre rimuove la patina di grasso che si trova sui vetri, è utile per pulire gli occhiali, le maschere subacquee e tutti i vetri sporchi di grasso.
7. Il sale. Combatte la forfora, basta versarne un cucchiaio da tavola sui capelli e massaggiare la cute prima di fare lo shampoo. Aggiunto al detersivo del bucato mantiene intatti i colori. Le candele non sgoccioleranno se prima verranno immerse in una soluzione di acqua e sale (2 cucchiai).
8. Lana d’acciaio. Avvolgendone un filo attorno alle viti le rende più forti, infilata nelle fessure di porte e finestre impedisce il passaggio degli insetti
9. Aceto. Se hai qualche macchia sugli abiti lasciata dai deodoranti, è sufficiente trattare la zona con aceto prima di procedere al bucato. Aiuta poi a distaccare la carta da parati, per farlo basta immergere il rullo in una soluzione di acqua calda e aceto e cospargere la carta che si staccherà senza problemi.
10. Carta di giornale. Combatte le tarme che detestano l’odore del giornale, inoltre, appallottolata e inserita in una scarpe, elimina l’umido interno dovuto a sudore o dalla pioggia. Infine è l’ideale per pulire e sgrassare i vetri delle finestre dopo averli bagnati con acqua.

Related posts

Il pensiero: la ricchezza spirituale

informazione-consapevole

USA,TRUMP: ‘LASCERO’ TUTTE LE MIE AZIENDE PER CONCENTRARMI SULLA PRESIDENZA’

informazione-consapevole

La misteriosa profezia di Melchisedek

1 comment

JanQuarius Agosto 28, 2012 at 11:22 pm

Mha… come consigli, sarebbero ben graditi 🙂

Comments are closed.