Kia presenta la nuova versione Hybrid della Niro

http://www.askanews.it/altre-sezioni/motori/kia-presenta-la-nuova-versione-hybrid-della-niro_7111003329.htm  Kia presenta la nuova versione Hybrid della Niro. Si tratta della prima volta di Kia nel settore a propulsione ibrida e da come ha reagito immediatamente il mercato si prevede che il marchio coreano abbia colto nel segno. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Il merito è sicuramente quello di essere riusciti a creare una formula unica che concentra i valori delle tecnologie più avanzate, uno stile unico ed entusiasmante e i contenuti pratici di un crossover compatto. La Kia Niro ibrida sarà presente in tre distinte versioni Urban, Style ed Energy, ciascuna delle quali rappresenta un’offerta mirata e completa, con dotazioni tarate sui diversi “stili di utilizzo” senza necessità di troppi optional. La versione d’ingresso Urban vanta un equipaggiamento completo che comprende, fra l’altro, luci a LED, cruise control e controllo della marcia in corsia, climatizzatore automatico e Bluetooth ad attivazione vocale. La versione Style, cuore della gamma Niro, […]

In Italia 2 ragazzi su 3 sono stati vittima di cyberbullismo

Di Diletta ParlangeliLa foto di un momento intimo diffusa senza autorizzazione, le offese sempre più pressanti, i contatti indesiderati, sono alcuni dei rischi ai quali le persone si sentono esposte online. Secondo il nuovo studio Microsoft Digital Civility Index, che analizza le attitudini e le percezioni sia degli adolescenti (13-17), sia degli adulti (18-74), in quattordici Paesi, il 65% degli intervistati è stato vittima di almeno uno dei principali pericoli individuati. Nello specifico, di contatti indesiderati (43%) e molestie (41%). Più della metà (51%) ha incontrato di persona l’autore della minaccia, ma la percentuale sale al 58% se si considerano le fasce d’età più giovani. La sensazione d’isolamento e impotenza, davanti a questi problemi, è ricorrente: il 62% degli intervistati ha dichiarato di non sapere dove trovare aiuto quando si imbatte in un rischio online. E anche se i giovani sembrano più pronti a reagire – il 48% di loro ha […]

In Italia 2 ragazzi su 3 sono stati vittima di cyberbullismo

Di Diletta ParlangeliLa foto di un momento intimo diffusa senza autorizzazione, le offese sempre più pressanti, i contatti indesiderati, sono alcuni dei rischi ai quali le persone si sentono esposte online. Secondo il nuovo studio Microsoft Digital Civility Index, che analizza le attitudini e le percezioni sia degli adolescenti (13-17), sia degli adulti (18-74), in quattordici Paesi, il 65% degli intervistati è stato vittima di almeno uno dei principali pericoli individuati. Nello specifico, di contatti indesiderati (43%) e molestie (41%). Più della metà (51%) ha incontrato di persona l’autore della minaccia, ma la percentuale sale al 58% se si considerano le fasce d’età più giovani. La sensazione d’isolamento e impotenza, davanti a questi problemi, è ricorrente: il 62% degli intervistati ha dichiarato di non sapere dove trovare aiuto quando si imbatte in un rischio online. E anche se i giovani sembrano più pronti a reagire – il 48% di loro ha […]

In Giappone c’è un lago incantato che cambia colore in base alla stagione

Di Nomeni Penna Un lago magico, le cui acque cambiano colore in base alla stagione e al momento della giornata. Siamo in Giappone, sull’isola di Hokkaido, sulla riva sinistra del fiume Bieigawa, e questo specchio d’acqua incantato si chiama Blue Pond.  (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Le sue sfumature blu abbagliano e gli alberi che si ergono dal suo interno completano questo paesaggio zen. Soprattutto quando la neve regala un tocco di magia in più. Un lago così bello e affascinante da essere stato scelto anche come screensaver dei sistemi operativi di casa Apple.  La superficie del Blue Pond è di un abbagliante turchese che sfuma in tutte le tonalità dell’azzurro e del verde, sino a diventare color smeraldo in primavera. Un luogo sino al 2010 interdetto alle visite, che affascina ogni anno migliaia di visitatori. E in cui molti tornano proprio perché non è mai uguale pur non cambiando mai.   E’ bene chiarire che […]

In Giappone c’è un lago incantato che cambia colore in base alla stagione

Di Nomeni Penna Un lago magico, le cui acque cambiano colore in base alla stagione e al momento della giornata. Siamo in Giappone, sull’isola di Hokkaido, sulla riva sinistra del fiume Bieigawa, e questo specchio d’acqua incantato si chiama Blue Pond.  (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Le sue sfumature blu abbagliano e gli alberi che si ergono dal suo interno completano questo paesaggio zen. Soprattutto quando la neve regala un tocco di magia in più. Un lago così bello e affascinante da essere stato scelto anche come screensaver dei sistemi operativi di casa Apple.  La superficie del Blue Pond è di un abbagliante turchese che sfuma in tutte le tonalità dell’azzurro e del verde, sino a diventare color smeraldo in primavera. Un luogo sino al 2010 interdetto alle visite, che affascina ogni anno migliaia di visitatori. E in cui molti tornano proprio perché non è mai uguale pur non cambiando mai.   E’ bene chiarire che […]

Sorpreso a inneggiare all’Isis, accetta un aiuto per abbandonare l’estremismo islamico

http://www.lastampa.it/2017/02/09/italia/cronache/sorpreso-a-inneggiare-allisis-accetta-un-aiuto-per-abbandonare-lestremismo-islamico-JlqkJ5geEyPUgwfcvCCOSP/pagina.html I suoi commenti sui social network e i filmati trovati all’interno del suo Pc erano preoccupanti. Tanto da configurare «sintomatologie di elevata pericolosità sociale». Con queste motivazioni a un operaio di 38 anni, sposato e residente nel Barese, è stata applicata la sorveglianza speciale.  Secondo i magistrati, che indagavano su di lui dal 2015, l’operaio ha dimostrato disprezzo per le vittime degli attentati terroristici e, inneggiando all’Isis, ha postato un video sulla minaccia di azioni jihadiste in Italia.  Il 38enne ha accettato di intraprendere un percorso guidato alla sua de radicalizzazione attraverso il coinvolgimento di un’idonea guida religiosa da individuare con l’ausilio di referenti qualificati dell’associazionismo islamico. 

USA, Jeff Sessions è il nuovo segretario alla Giustizia

Il conservatore Jeff Sessions è il nuovo segretario alla Giustizia Usa http://www.askanews.it/top-10/il-conservatore-jeff-sessions-e-il-nuovo-segretario-alla-giustizia-usa_7111004178.htm Jeff Sessions è ufficialmente il nuovo segretario americano alla Giustizia. La conferma della nomina voluta dal presidente Donald Trump è arrivata nella notte dal Senato dopo giorni di dibattiti accesi, nei quali la senatrice Elizabeth Warren è stata messa persino a tacere dai colleghi dell’opposizione: i democratici come lei hanno sollevato dubbi sulle posizioni razziali e sull’impegno di Sessions, un senatore repubblicano dell’Alabama, ad essere indipendente dall’inquilino della Casa Bianca. La sua ascesa – con 52 voti a favore e 47 contrari – avviene mentre il ministero di cui diventa responsabile è impegnato a difendere l’ordine esecutivo con cui Trump ha imposto lo stop temporaneo agli ingressi in Usa di rifugiati e cittadini di sette nazioni a maggioranza musulmana. Per questo le sue prime parole dovrebbero essere pensate per calmare le acque, specialmente dopo gli attacchi di Trump alla magistratura che sono stati criticati […]

USA, Jeff Sessions è il nuovo segretario alla Giustizia

Il conservatore Jeff Sessions è il nuovo segretario alla Giustizia Usa http://www.askanews.it/top-10/il-conservatore-jeff-sessions-e-il-nuovo-segretario-alla-giustizia-usa_7111004178.htm Jeff Sessions è ufficialmente il nuovo segretario americano alla Giustizia. La conferma della nomina voluta dal presidente Donald Trump è arrivata nella notte dal Senato dopo giorni di dibattiti accesi, nei quali la senatrice Elizabeth Warren è stata messa persino a tacere dai colleghi dell’opposizione: i democratici come lei hanno sollevato dubbi sulle posizioni razziali e sull’impegno di Sessions, un senatore repubblicano dell’Alabama, ad essere indipendente dall’inquilino della Casa Bianca. La sua ascesa – con 52 voti a favore e 47 contrari – avviene mentre il ministero di cui diventa responsabile è impegnato a difendere l’ordine esecutivo con cui Trump ha imposto lo stop temporaneo agli ingressi in Usa di rifugiati e cittadini di sette nazioni a maggioranza musulmana. Per questo le sue prime parole dovrebbero essere pensate per calmare le acque, specialmente dopo gli attacchi di Trump alla magistratura che sono stati criticati […]

GIORNO RICORDO DELLE FOIBE: RICORDARE IL DRAMMA DI QUEGLI ANNI, SENZA STRUMENTALIZZAZIONI

Di Salvatore Santoru Oggi 10 febbraio ricorre l’anniversario delle foibe.C’è da segnalare che questa giornata spesso e volentieri è contrassegnata da contrasti tra destre e sinistre e reciproche accuse di ‘revisionismo storico‘.Vi sono indubbiamente molte teorie storiche interessanti sul tema ma anche diverse strumentalizzazioni politiche e ideologiche.In linea di massima direi che bisogna ricordare i tantissimi innocenti italiani che persero la vita a causa delle repressioni jugoslave senza dimenticare il contesto storico, che vide anche moltissimi innocenti jugoslavi vittime delle repressioni italiane e tedesche negli anni precedenti.Difatti, la questione delle foibe è da inserirsi nella tragica situazione che viveva la Jugoslavia in quegli anni,Jugoslavia occupata dai nazifascisti e sempre più divisa anche tra i partigiani, dove prevalevano quelli che volevano imporre violentemente un regime ispirato alle esperienze del ‘socialismo reale‘ e di stampo para-totalitario.Purtroppo vi furono una marea di innocenti che morirono per via di quelle guerre e l’auspicio è […]

GIORNO RICORDO DELLE FOIBE: RICORDARE IL DRAMMA DI QUEGLI ANNI, SENZA STRUMENTALIZZAZIONI

Di Salvatore Santoru Oggi 10 febbraio ricorre l’anniversario delle foibe.C’è da segnalare che questa giornata spesso e volentieri è contrassegnata da contrasti tra destre e sinistre e reciproche accuse di ‘revisionismo storico‘.Vi sono indubbiamente molte teorie storiche interessanti sul tema ma anche diverse strumentalizzazioni politiche e ideologiche.In linea di massima direi che bisogna ricordare i tantissimi innocenti italiani che persero la vita a causa delle repressioni jugoslave senza dimenticare il contesto storico, che vide anche moltissimi innocenti jugoslavi vittime delle repressioni italiane e tedesche negli anni precedenti.Difatti, la questione delle foibe è da inserirsi nella tragica situazione che viveva la Jugoslavia in quegli anni,Jugoslavia occupata dai nazifascisti e sempre più divisa anche tra i partigiani, dove prevalevano quelli che volevano imporre violentemente un regime ispirato alle esperienze del ‘socialismo reale‘ e di stampo para-totalitario.Purtroppo vi furono una marea di innocenti che morirono per via di quelle guerre e l’auspicio è […]