Crea sito
archeologia cultura Curiosità etruschi Italia Orvieto piramidi piramidi etrusche scienza Umbria

Orvieto:scoperte “piramidi etrusche”

Di Rossella Lorenzi
http://www.livescience.com
Strutture piramidali scavate nel tufo sono state scoperte da una spedizione di archeologi italiani e statunitensi in una cantina di Orvieto in Umbria. Le piramidi etrusche, come sono state definite le strutture, costituiscono le pareti della cantina e sono visibili sono nella parte finale della struttura.
Gli archeologi pensano che le piramidi etrusche scendano molto in profondità sotto terra, hanno infatti scoperto che dala parte superiore, modificata in tempi recenti per ricavarne una cantina, partono delle scale molto antiche scavate nel muro, di chiara matrice etrusca.<

br />Una volta iniziati gli scavi, gli archeologi, Claudio Bizzarri del Parco Archeologico Ambientale dell’Orvietano e  David B. George del Department of Classics a Saint Anselm, hanno subito visto che le pareti della cantina erano scavate in forma piramidale e che una serie di gallerie, anch’esse di costruzione etrusca, correvano sotto la cantina facendo pensare ad una struttura sotterranea ancora da scoprire.
Gli archeologi George e Bizzarri hanno scavato un pavimento del ventesimo secolo ed hanno raggiunto un pavimento medievale sotto il quale hanno trovato uno strato di materiale di riempimento contenente numerosi manufatti, tipo terracotte rosse della metà del 5° secolo a.C., materiale vario del 6° e del 5° secolo a.C., ceramiche etrusche con delle iscrizioni e diversi oggetti che risalgono al 1000 a.C. Sotto questo primo strato, gli archeologi hanno trovato uno strato di terreno grigio depositato intenzionalmente tramite un foro in cima alla struttura. Sotto allo strato di terra, gli archeologi, hanno trovato un altro strato di terreno marrone che stanno ancora scavando.
Le scale scavate nella pietra continuavano ad affiorare nelle piramidi etrusche strato dopo strato e non si sa ancora dove porteranno. Al livello più basso scavato è stato rinvenuto del materiale risalente alla metà del 5° secolo a.C., qui è stata trovata una galleria che porta ad un’altra struttura piramidale risalente ad un periodo antecedente al 5° sec. a.C.
Secondo Bizzarri sotto la città di Orvieto si troverebbero almeno cinque piramidi, tre delle quali tuttora inesplorate. «Certamente non sono cisterne o cave. Mai visto nulla del genere in Italia», ha detto Bizzarri.

Fonte: LiveScience

Foto: David B. George

http://gea-draconia.net/2012/09/20/piramidi-etrusche-in-cantina-a-orvieto/

Related posts

ECCO LE PRIME IMMAGINI RAVVICINATE DEL PIANETA GIOVE: SONO STATE CATTURATE DALLA SONDA JUNO DELLA NASA MA SONO OTTENUTE GRAZIE ALLO STRUMENTO ITALIANO A INFRAROSSI “JIRAM”

informazione-consapevole

Il suicidio di Luis Miguel Chiasso e alcuni punti non chiari della vicenda

informazione-consapevole

La proposta di Frattini sulla Libia e l’immigrazione nel 2011, che l’UE e la politica italiana ignorarono totalmente ma che avrebbe rappresentato la soluzione al problema