Crea sito
Bregje Wijsenbeek diritti delle donne Hillel Neuer Iran news ONU Senza categoria UN Watch

ONU:l’Iran entra a far parte della UN Women(agenzia mondiale per la parità di genere), proteste della ONG UN Watch

Iran wins seat in UN Women

Di Salvatore Santoru

Recentemente l’Iran è entrato a far parte della “UN Women”(1),l’ente delle Nazioni Unite per l’uguaglianza di genere e l’emancipazione femminile(2), con 36 voti favorevoli su 54(3).
Hillel Neuer, la presidente della ONG “UN Watch”( che monitora criticamente le attività dell’ONU) ha criticato questa decisione, e ha inviato una lettera al Segretario Ban Ki-moon e all’Alto rappresentante dell’Unione Europea Federica Mogherini, ricordando che l’Iran non è un paese che brilli per le questioni di genere(4).
Come risposta alla denuncia della Neur, la politica olandese Bregje Wijsenbeek, funzionario che si occupa di diritti umani presso l’ambasciata olandese di Pretoria(Sudafrica), su Twitter ha difeso la decisione della “UN Women” sostenendo che “l’Iran non è misogino” e in seguito ha scritto che in sostanza le sue strutture e  precetti  religiosi sono compatibili con i diritti e l’emancipazione delle donne(5).
Dagli USA la scelta di includere l’Iran è stata definita “del tutto inappropriata”(6), e c’è da dire che sicuramente la decisione dell’ONU rende un pò perplessi, anche se bisogna ricordare che perlomeno tra i paesi islamici, l’Iran risulta uno dei più moderni sulla questione.

Inoltre, dando uno sguardo ai relativamente pochi paesi membri parte del Comitato Esecutivo della “UN Women”(7) si scopre che oltre a quelli considerati all’avanguardia come Islanda, USA,Norvegia,Cuba e Svezia ci sono anche quelli, che secondo le statistiche(8) risultano essere i peggiori nella questione come l’Arabia Saudita (dove le donne non possono guidare l’auto né permettersi di non indossare il burqua integrale), gli Emirati Arabia Uniti, la Somalia e la Thailandia, evidenziando un paradosso abbastanza grave, che va oltre la questione iraniana.

Note:

Related posts

CONSIGLIO DI STATO SOSPENDE TRASFORMAZIONE BANCHE POPOLARI IN SPA

informazione-consapevole

Sardegna: nuovo carico di bombe destinate all’Arabia Saudita da Olbia a Piombino, la denuncia di Mauro Pili

informazione-consapevole

LE ILLUSIONI OTTICHE PIU’ BELLE: VIDEO

informazione-consapevole