Crea sito
Al Fuqan Media antisemitismo cristianofobia Imperialismo USA ISIS Muhammad al Adnani Senza categoria SITE terrorismo islamico

NUOVO MESSAGGIO DELL’ISIS: ‘ATTACCATE GLI USA, I CROCIATI E GLI EBREI’

Di Salvatore Santoru
I militanti dello Stato Islamico sono tornati a minacciare l’Occidente, questa volta direttamente con un messaggio audio del portavoce Muhammad al Adnani. Secondo quanto è stato riferito dal sito web antiterrorismo di Eva Katz “SITE” e riportato sul quotidiano “il Messaggero“, l’ISIS ha diffuso un messaggio che invita a lottare contro gli Stati Uniti e dove si sostiene che la sola possibilità che la “coalizione anti-ISIS” ha di vincere è quella di “strappare ilCorano dai nostri cuori”.
Il messaggio audio di al Adnani è stato diffuso dalla Al Fuqan Media, uno dei più importanti media di proprietà dello Stato Islamico.

Il monito all’Occidente, ai ‘crociati’ e agli ebrei

Nel messaggio audio diffuso dalla “Al Furqan Media”, al Adnani ha lanciato un forte monito agli Stati Uniti D’America nonché ai cristiani e agli ebrei, considerati nemici in quanto “infedeli“.
Secondo quanto riportato dall’ANSA, in tale messaggio al Adnani ha affermato che “Ascoltate USA, ascoltate crociati e ascoltate ebrei, vi combatteremo, non abbiamo paura di voi, né delle vostre forze, né delle vostre minacce. Sarete sconfitti”.
In tal modo, il portavoce dell’Isis ha inteso esortare i seguaci dello Stato Islamico a continuare a combattere contro l’Occidente nel nome della guerra “santa” che il Califfato sostiene di stare intraprendendo.

Le responsabilità della politica estera USA sull’attuale situazione in Iraq e l’avanzata dell’ISIS

Sull’attuale situazione dell’Iraq c’è da segnalare che vi sono grosse responsabilità della politica estera degli USA.
Difatti, dopo la fine della guerra e la caduta del regime di Saddam Hussein, gli States non sono riusciti a preparare il paese verso una seria transizione democratica e hanno contribuito ad aizzare il malcontento nella popolazione sunnita, popolazione sunnita che si è vista discriminata dal nuovo governo sciita sostenuto dall’Iran e dagli stessi Stati Uniti.
Tale malcontento è sfociato nell’abbraccio a posizioni estremiste per alcuni settori dell’islamismo sunnita locale, ed è da questa “radicalizzazione” che sono nate formazioni estremiste come la stessa Isis.

Related posts

Com’è difficile essere un asiatico in America. La storia di Eddie Huang

informazione-consapevole

SIRIA, LA DENUNCIA DI AMNESTY INTERNATIONAL: ‘CRIMINI DI GUERRA DA PARTE DI GRUPPI ISLAMISTI SOSTENUTI DA PAESI DEL GOLFO, TURCHIA E USA’

ROBERT KENNEDY JR: I RETROSCENA DELLA POLITICA ESTERA USA IN SIRIA CHE HANNO CONTRIBUITO ALLA GUERRA ATTUALE

1 comment

Simona Puddu Maggio 31, 2016 at 1:11 pm

Ho trovato il mio sorriso grazie al questo Sig. GIOVANNI Muscolino. Se volete fare un prestito tra privato grazie di prendere contatta con il questo sig. Muscolino, che mi ha reso il sorriso assegnandomi un prestito di 50.000€. Ed ho molti colleghi e genitori che hanno anche beneficiato dei prestiti al suo livello senza problemi. Dunque voi che siete nella necessità poiché io potete scriverle e spiegarle la vostra situazione potrebbe aiutarvi la sua mail: [email protected]

Comments are closed.