Crea sito
Islam islamismo islamofobia opinioni Religioni riflessioni Senza categoria Società

Nè islamofilia nè islamofobia




Di Salvatore Santoru

 Le tematiche relative all’Islam sono state indubbiamente tra le più sentite negli ultimi anni all’interno della società occidentale, specialmente dopo l’11 settembre 2001.

Le posizioni dominanti espresse nei vari talk show politici o nei media sono solitamente oscillanti tra l’islamofilia e l’islamofobia.

Da una parte abbiamo una certa destra, solitamente “liberale” o sedicente tale, che attacca sempre e comunque l’Islam vedendolo come un monolite, dall’altra la sinistra “liberal” e “progressista”(o sedicente tale) che in nome del politicamente coretto difende praticamente sempre l’Islam, visto come una religione “oppressa”.

Le posizioni dei primi sono estremizzate dai cosiddetti neocons statunitensi, che vedono l’Islam in quanto tale nemico di Israele e in generale della società occidentale moderna, mentre quelle dei secondi da certi “libera” o da certi cosiddetti “progressisti” militanti, che pur di andare contro Israele o la società “giudeocristiana”, tollerano anche l’islamismo più radicale.

Come già accennato i discrimini più importanti sono stati i fatti dell’ 11/9/2001, da cui è nata una forte ondata di islamofobia nella società, e il recente evento delle cosiddette “primavere arabe”, che hanno portato a una rinascita dell’Islam più radicale.
Entrambe le posizioni sono frutto di visioni pregiudiziali e ideologiche che andrebbero superate, per guardare meglio la questione.

Si deve riconoscere infatti che l’Islam non è un monolite, ma una religione ricca di sfaccettature, che non merita né di essere automaticamente demonizzata né ideologicamente idealizzata o difesa a spada tratta.

Ci sono tanti tipi di Islam, da quello più radicale di cui abbiamo conoscenza con gruppi come l’ISIS, paesi come l’Arabia Saudita a un’Islam più laico e tollerante di cui ci sono tanti esempi nel mondo.

Ciò che si dovrebbe fare, sopratutto a livello politico, è ovviamente sostenere quanto più possibile le tendenze islamiche più tolleranti e positive e adoperarsi per sradicare il fondamentalismo.

Related posts

I misteri irrisolti del Lago Vostok

Miniere:170 siti sardi da valorizzare. In settimana esperti USA

TURCHIA: PRIMA INTESA UE SU MIGRANTI