Crea sito
Beatrice Lorenzin news sanità vaccini

Sanità, la Lorenzin annuncia: “Vaccini gratis e senza ticket”

Risultati immagini per vaccini

Di Salvatore Santoru

Vaccini gratis e senza ticket
Il ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha annunciato che il premier Paolo Gentiloni, ha firmato peril via libera all’aggiornamento dei Livelli essenziali di assistenza (Lea). L’aggiornamento,come riportato dal “Fatto Quotidiano”(1), non avveniva in maniera uniforme da quindici anni

NOTE:

(1)http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/01/13/ministro-lorenzin-dopo-la-firma-dei-nuovi-lea-vaccini-gratis-e-senza-ticket/3314876/

Related posts

L’esecuzione di un leader sciita in Arabia Saudita provoca proteste in tutto il mondo

Stephen Hawking contro l’intelligenza artificiale: secondo lo scienziato potrebbe portare alla fine all’umanità

informazione-consapevole

“SPORCO BIANCO”, IN FRANCIA 4 ISLAMISTI RADICALI INSULTANO E AGGREDISCONO MILITANTE ANTIRAZZISTA E SUO FIGLIO

informazione-consapevole

2 comments

Paolo Gennaio 13, 2017 at 10:27 pm

Fare un vaccino è come assicurarsi per dieci malattie. E' un grande imbroglio perché il vaccino non si pagherà direttamente ai medici, ma le case farmaceutiche si arricchiranno dallo Stato italiano che ci tasserà maggiormente per pagarle. Insomma, pagheremo i vaccini con le tasse…IN CARCERE tutta questa gente. Vi stanno imbrogliando come sempre…NON FATE I VACCINI, servono per ammalarvi perché attraverso essi vogliono diminuire la popolazione mondiale. Tranquilli che ai loro figli non li fanno.

Paolo Gennaio 13, 2017 at 10:27 pm

Fare un vaccino è come assicurarsi per dieci malattie. E' un grande imbroglio perché il vaccino non si pagherà direttamente ai medici, ma le case farmaceutiche si arricchiranno dallo Stato italiano che ci tasserà maggiormente per pagarle. Insomma, pagheremo i vaccini con le tasse…IN CARCERE tutta questa gente. Vi stanno imbrogliando come sempre…NON FATE I VACCINI, servono per ammalarvi perché attraverso essi vogliono diminuire la popolazione mondiale. Tranquilli che ai loro figli non li fanno.

Comments are closed.