Crea sito
Bilderberg Davos Étienne Davignon euro L Senza categoria World Economic Forum

Membro del Bilderberg afferma che il gruppo è molto più potente e influente del ” World Economic Forum “

Di Salvatore Santoru

Recentemente un’ex partecipante del Bilderberg, ha affermato al mensile tedesco ” Cicero ” , che  “ le cose che importano davvero si dicono al Bilderberg. Si impara una quantità di cose incredibile. Davos in confronto sono solo chiacchiere.”
<

br />Il riferimento  è alla Conferenza di Davos, il meeting organizzato dal ” World Economic Forum ” , in cui si incontrano importanti esponenti del mondo della politica,dell’economia e del giornalismo .

Come ha fatto notare il giornalista statunitense Paul Joseph Watson, questa ammissione è indubbiamente notevole, considerando l’assai differente copertura mediatica data agli eventi, praticamente quasi nulla per il Bilderberg .



Già nel 1998 un’altro partecipante, l’economista e ex redattore capo del quotidiano ” The Observer ” ,Will Hutton,  scrisse che  : ” quanto vi viene concordato è la base cui le politiche mondiali si conformano. “

Nel 2009 l’allora presidente dello stesso Bilderberg, l’industriale e politico Étienne Davignon, in un’intervista alla testata giornalistica online ” EUobserver “, disse che il gruppo Bilderberg aveva dato un forte contributo per la creazione dell’euro, pianificando praticamente la creazione della moneta unica nel 1990 .



Ultimamente l’attenzione per il Bilderberg si sta facendo sempre più crescente, mentre prima solitamente si sosteneva che addirittura non esisteva .

Solo dopo la pubblicazione, nel 2009, del libro ” Il Club Bilderberg ” di Daniel Estulin, l’esistenza di questo gruppo è diventata nota all’opinione pubblica, mentre prima, a parte la minoranza dei seguaci dell’informazione alternativa, spesso etichettati dai mass media come ” teorici della cospirazione ” , non se ne sapeva niente .



Ultimamente anche molti dei principali quotidiani, a partire da quello inglese ” The Guardian ” , hanno iniziato ad interessarsi di questo gruppo che riunisce le più influenti personalità del mondo della finanza, dell’economia e della politica mondiale .

Gli ” scettici “, che sino a qualche anno fa negavano anche l’esistenza di questi meeting, sostengono che il Bilderberg non sia altro che una sorta di semplice riunione privata tra amici di vecchia data, mentre i sostenitori dell’informazione alternativa affermano che nelle riunioni vengano discusse questioni importanti dal punto di vista politico e economico mondiale, e prese delle decisioni che poi verranno seguite dai governi .



Intanto, come rivelato più di un mese fa da vari siti di informazione alternativa, e ripreso pochi giorni fa anche  dal quotidiano ” la Stampa “, il prossimo incontro ( il 62° ) del Bilderberg si terrà all’hotel Mariott di Copenhagen dal 29 maggio al 1 giugno .

Related posts

L’ultimo viaggio di Obama in Europa: “L’austerità da sola non genera prosperità”

informazione-consapevole

Mistero a Nocera Inferiore, donna con ascia minaccia auto: sparita nel nulla

informazione-consapevole

Il carattere repressivo del mondo contemporaneo