Crea sito
Cameron conflitto sociale dissenso English Defence League Gran Bretagna inghilterra Londra Mass Media omicidi di stato Polizia razzismo di Stato Stato di Polizia Windsor

Sulle rivolte di Londra

Di Salvatore Santoru

Tutto incominciò il 5 agosto 2011  quando il ventinovenne  Mark Duggan,venne ucciso dalla polizia,un’ennesimo ” omicidio di stato” rimasto impunito.Oggi da quel tragico fatto sono passati quattro  giorni ,e a Londra,la città dove avvenne l’omicidio,si respira aria di rivolta,di guerra civile,rivolta che trova le sue cause sopratutto nelle forti  disuguaglianze sociali e economiche( secondo un rapporto dell’Ocse lo stato inglese è al quinto posto tra i paesi con più alta disuguaglianza economica),su un’alta  corruzione(si veda il recente scandalo Murdoch)nei più alti vertici politici,finanziari e militari,nel dissenso verso un “regime” politico quasi sempre  pronto a impugnare la linea dura della repressione in patria, in politica estera aggressivo e   guerrafondaio,”regime” che da centinaia di anni è ancora guidato dalla dinastia  degli Windsor e quindi ancora orientato alla monarchia  tradizionale,monarchia che non ha nulla da invidiare alle dinastie dei tiranni mediorientali(Arabia degli Al Saud,Bahrein degli Al Khalifa ecc)e che anzi con questi ultimi è in ottimi rapporti(e affari)se non in legami di protezione.Ritornando alle proteste, Cameron ha additato tutti i rivoltosi come “gruppi di criminali”,usando un’estrema generalizzazione .Naturalmente gli hanno fatto eco molti mass media occidentali , pronti a criminalizzare la protesta senza indagarne adeguatamente le cause.Tra l’altro la polizia inglese, è specializzata nella “tolleranza zero” e la recente proposta del Project Griffin ,ne è una prova.Spesso l’Inghilterra  non brilla neanche nel rispetto dei diritti umani(al di là della strumentalizzazione degli stessi usati come pretesto per le guerre “umanitarie”)e il caso del prigioniero politico irlandese che rischia di morire in carcere ne è una dimostrazione.E ancora:è di questi giorni la notizia del militare inglese impiegato nell’invasione dell’Afghanistan specializzato nel collezionare dita tagliate a talebani o presunti tali morti ,fatto che nonostante tutto non desta sorpresa se si pensa all’americano Kill Team.Ritornando ai mass media,è interessante come essi hanno supportato e supportano le rivoluzioni arabe, partite con intenzioni simili,e invece quando le rivolte succedono in patria o nelle “vicinanze” subito arrivano i soliti distinguo(lotta contro la TAV docet),le prese di distanze e sempre più frequentemente  criminalizzazioni del dissenso tout court(vedere anche criminalizzazione del dissenso:lo spauracchio black block).Insomma,un bel pò di ipocrisia.Comunque,se veramente si ha a cuore la democrazia e la libertà si dovrebbe sostenere non solo le rivolte arabe attualmente in corso(dall’Egitto alla Tunisia,passando per Bahrein,Arabia,Yemen,Siria naturalmente tenendo presente le differenze tra tutti questi paesi)ma anche le rivolte che avvengono contro il nostro sistema,che è molto lontano dall’essere il migliore possibile ,dunque le rivolte in Israele,in Inghilterra,Grecia,Spagna senza dimenticare il Cile.Insomma ci sono anche buone ragioni per queste proteste, se si ha a cuore la libertà e la giustizia,e la criminalizzazione tout court  del dissenso dovrebbe essere lasciata da parte per concentrarsi maggiormente sull’analisi delle cause scatenanti di questa protesta.

Related posts

IL MITO DELLA DROGA E L’AUTORITA’

informazione-consapevole

La paura come mezzo di controllo dei popoli

DIETRO LA BREXIT L’ANTICO SCONTRO GEOPOLITICO TRA GERMANIA E INGHILTERRA

18 comments

Anonimo Agosto 9, 2011 at 3:43 pm

Dissenso ? Dissenso vuol dire divergenza di opinioni, essere di sentimento diverso da quello di altri, mancanza di consenso, negazione di assenso. Sono manifestazioni di opinione oppure atti materiali quelli di cui si parla a propostio dell'Inghilterra ? Le parole sono importani, per molti motivi.

Anonimo Agosto 9, 2011 at 3:43 pm

Dissenso ? Dissenso vuol dire divergenza di opinioni, essere di sentimento diverso da quello di altri, mancanza di consenso, negazione di assenso. Sono manifestazioni di opinione oppure atti materiali quelli di cui si parla a propostio dell'Inghilterra ? Le parole sono importani, per molti motivi.

Informazione Consapevole Agosto 9, 2011 at 4:29 pm

Diciamo che quelli di cui si parla in Inghilterra sono atti materiali,certo violenza da non condividere,ma hanno origine da molti fattori ,tra cui anche il dissenso verso l'attuale sistema.Certo il dissenso è un qualcosa di diverso e molto più grande e vaio,ma c'è da dire che le autorità inglesi,colpendo questa rivolta,in realtà vogliono criminalizzare e reprimere il dissenso generale.

Informazione Consapevole Agosto 9, 2011 at 4:29 pm

Diciamo che quelli di cui si parla in Inghilterra sono atti materiali,certo violenza da non condividere,ma hanno origine da molti fattori ,tra cui anche il dissenso verso l'attuale sistema.Certo il dissenso è un qualcosa di diverso e molto più grande e vaio,ma c'è da dire che le autorità inglesi,colpendo questa rivolta,in realtà vogliono criminalizzare e reprimere il dissenso generale.

Anonimo Agosto 9, 2011 at 10:48 pm

Dissenso?!? Giovanotti quindicenni possono dissentire?!? Certo, ma non devastare e sciacallare. A 15 anni.

Anonimo Agosto 9, 2011 at 10:48 pm

Dissenso?!? Giovanotti quindicenni possono dissentire?!? Certo, ma non devastare e sciacallare. A 15 anni.

Anonimo Agosto 10, 2011 at 1:14 am

qui non si tratta solo di dissenso…questo è il fallimento della civilizzazione antropocentrica e capitalista…questo è il rifiuto nichilista verso un'organizzazione sociale k portsa solo estinzione umana e animale…i rivoltosi peerderanno…gli stati sono armati fino ai denti e piuttosto k capire PERCHé reprimono con ogni mezzo necessario…ovvio…ma il caos totale è l'unica cosa k la classe dirigente e ogni militare merita….brucia londra brucia…

Anonimo Agosto 10, 2011 at 1:14 am

qui non si tratta solo di dissenso…questo è il fallimento della civilizzazione antropocentrica e capitalista…questo è il rifiuto nichilista verso un'organizzazione sociale k portsa solo estinzione umana e animale…i rivoltosi peerderanno…gli stati sono armati fino ai denti e piuttosto k capire PERCHé reprimono con ogni mezzo necessario…ovvio…ma il caos totale è l'unica cosa k la classe dirigente e ogni militare merita….brucia londra brucia…

Anonimo Agosto 10, 2011 at 12:09 pm

…."questo è il fallimento della civilizzazione antropocentrica e capitalista…questo è il rifiuto nichilista verso un'organizzazione sociale k portsa solo estinzione umana e animale"…

Anonimo Agosto 10, 2011 at 12:09 pm

…."questo è il fallimento della civilizzazione antropocentrica e capitalista…questo è il rifiuto nichilista verso un'organizzazione sociale k portsa solo estinzione umana e animale"…

Anonimo Agosto 10, 2011 at 12:17 pm

volendo avresti potuto metterci dentro anche l'A-Team, i Templari e le Lobby Ebraiche con un pizzico di servizi deviati.

Anonimo Agosto 10, 2011 at 12:17 pm

volendo avresti potuto metterci dentro anche l'A-Team, i Templari e le Lobby Ebraiche con un pizzico di servizi deviati.

Informazione Consapevole Agosto 10, 2011 at 3:44 pm

Concordo con il 4 e il 5 commento.

Informazione Consapevole Agosto 10, 2011 at 3:44 pm

Concordo con il 4 e il 5 commento.

Informazione Consapevole Agosto 10, 2011 at 3:47 pm

"volendo avresti potuto metterci dentro anche l'A-Team, i Templari e le Lobby Ebraiche con un pizzico di servizi deviati."Che c'entra tutto questo?

Informazione Consapevole Agosto 10, 2011 at 3:47 pm

"volendo avresti potuto metterci dentro anche l'A-Team, i Templari e le Lobby Ebraiche con un pizzico di servizi deviati."Che c'entra tutto questo?

dreaddolo Agosto 12, 2011 at 6:39 am

chi scrive questi articoli non vive a Londra… E SI VEDE.Spero che qualche autorità intervenga su questo blog al più presto.

dreaddolo Agosto 12, 2011 at 6:39 am

chi scrive questi articoli non vive a Londra… E SI VEDE.Spero che qualche autorità intervenga su questo blog al più presto.

Comments are closed.