Crea sito
fascismo Italia psicologia politica Senza categoria

L’Italia e il “complesso” del Fascismo



Di Salvatore Santoru

L’Italia vive un vero e proprio “complesso” per quanto riguarda il periodo del regime fascista e la narrazione dei suoi aspetti.Difatti, c’è sempre stata nell’opinione pubblica una sorta di odio/amore verso tale periodo e solitamente si passa dall’etichettare “fascista” tutto ciò che non piace o è considerato negativamente quando il sistema attuale sembra funzionare, al rimpiangere il Duce con il proverbiale “Quando c’era Lui” e a ricordarne le “opere”, vere o presunte, durante i periodi di crisi.


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Una descrizione il più possibile imparziale del fascismo e di tutto ciò che c’era intorno ad esso è alquanto rara ed è difficile fornirla, in quanto tale periodo è rimasto impresso nelle menti e nei cuori degli italiani poiché tutto sommato ha toccato le corde più profonde di essi, e tutt’ora il solo accenarlo scatena per reazione emozioni contrastanti.
In genere, le posizioni dominanti si dividono tra chi da una parte ricorda gli aspetti più cruenti della dittatura (repressioni poliziesche, guerre in Libi e Etiopia, entrata nella II guerra mondiale), a chi cita certe politiche sociali e di modernizzazione e la lotta contro la mafia che il regime fece e così via.

Psicologia di Massa del Fascismo

Voto medio su 2 recensioni: Sufficiente

Per quanto comprensibile ciò sia, risulta ancora difficile l’elaborazione e il superamento del “trauma” che l’Italia e il popolo italiano ha subito con l’ascesa e la caduta del fascismo e la presa in considerazione che esso fu un prodotto del suo tempo, una dittatura che portò grossi danni all’Italia e allo stesso tempo anche alcuni benefici come sinteticamente è stato accenato, e la consapevolezza di ciò indubbiamente servirebbe alla stessa Italia e al popolo italiano, perlomeno per non rimanere bloccati agli anni 30 e a questo complesso del fascismo.

Related posts

Usa 2016, Donald Trump: guerra in Iraq “peggior decisione mai presa”

informazione-consapevole

Cassazione: spiare i propri dipendenti su Facebook non è reato

A soli 15 anni scopre l’esistenza di un pianeta