Crea sito
Black Panther Curiosità FBI politica Richard Masato Aoki USA

L’infiltrato FBI che ha armato le Pantere Nere

L'infiltrato FBI che ha armato le Pantere Nere

Richard Masato Aoki ha addestrato il gruppo sovversivo negli anni ’60

Di Leonardo Diodato

La notizia fa discutere: Richard Masato Aoki, per tutti l’uomo che ha armato le Pantere Nere, il movimento per i diritti delle minoranze razziali americane nato negli anni Sessanta, in realtà era un informatore infiltrato dal Fbi.
La rivelazione è contenuta nel libro Subversives: The FBI’s War on Student Radicals, and Reagan’s Rise to Power di Seth Rosenfeld, che ieri è uscito negli Stati Uniti. 
Un documento reso pubblico dal Fbi mette nero su bianco che Aoki venne infiltrato nei movimentidella sinistra radicale Usa sin dalla fine degli anni ’50.
L’ex informatore del Fbi non ha solo insegnato alle Pantere Nere ad utilizzare i fucili e le armi che avevano in dotazione, ma ha anche fornito al gruppo quelle stesse armi che furono utilizzate durante idrammatici scontri a fuoco con la polizia di Oakland negli anni Sessanta.
Richard Masato Aoki era un “fiero militante” del movimento, operativo nella baia di San Francisco e che prima delle Pantere Nere avevano aderito a tutta una serie di altri gruppuscoli radicali.
Negli scontri di Oakland nel 1968, persero la vita un membro delle Pantere Nere, Bobby James Hunt, e furono feriti due agenti di polizia e altri due membri del gruppo radicale.
Richard Masato Aoki si è suicidato nel 2009. Nell’ultimo periodo della sua vita aveva lavorato come professore in un college e come amministratore in una piccola società.
SULLO STESSO TEMA: Man who armed Black Panthers was FBI informant, records show 

Related posts

Germania: nonna a un brindisi di famiglia si confonde e dice per ben 3 volte “Heil Hitler” invece di “Prost”: VIDEO

informazione-consapevole

«Salva Italia»? Salvabanche

informazione-consapevole

La vernaccia di Oristano, il vino più nobile della Sardegna