Crea sito
ISIS Libia news Nord Africa Senza categoria terrorismo islamico

Libia, Isis: giustiziato un tunisino accusato di essere una spia

Il braccio libico dello Stato Islamico (Wilaya Barqah), ha diffuso in rete un video dell’esecuzione a Bengasi di un cittadino tunisino, Saleh Mohammed Khadraoui, accusato di essere una spia del generale Khalifa Haftar, comandante in capo delle forze armate del governo di Tobruk.


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Ieri otto jihadisti dell’Isis hanno decapitato un egiziano nella regione del deserto occidentale egiziano e l’hanno crocifisso a un albero, accusandolo di collaborazione con la polizia. Secondo testimoni a fonti locali, la decapitazione è avvenuta nella stessa area dove si trovava il convoglio dei turisti uccisi in un raid antiterrorismo dalle forze egiziane. Testimoni hanno aggiunto che gli abitanti del posto hanno chiesto l’intervento della polizia per ricercare gli assassini poi fuggiti a bordo di vetture 4×4, auto simili a quelle usate dai turisti poi uccisi nella stessa zona. Intanto fonti locali hanno reso noto che l’esercito egiziano ha ucciso sette jihadisti dell’Isis sempre nella regione di el Wahat, nel deserto occidentale. Fonti libiche hanno affermato che i jihadisti erano fuggiti da Derna dopo essere stati cacciati dall’esercito libico.

Related posts

A Piacenza è nato il “Museo della Merda”

I bombardamenti contro l’ISIS non sono la soluzione alla sua avanzata e al conflitto, sia umanitariamente che strategicamente

informazione-consapevole

Pensionato vendemmia con gli amici e prende una multa di 19.500 euro

informazione-consapevole