conflitto israelo/palestinese Denis McDonough Israele Netanyahu news Senza categoria USA

Le scuse del premier israeliano Natanyahu ai palestinesi non convincono gli Usa



Di Salvatore Santoru

Le scuse del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu alla comunità arabo-israeliana e palestinese per le affermazioni fatte durante la campagna elettorale non hanno convinto gli Stati Uniti  Il capo dello staff di Obama Denis McDonough durante un’intervento a Washington alla conferenza nazionale del ‘J Street’(organizzazione vicina al centro-sinistra israeliano), non ha risparmiato critiche a Netanyahu: “Dopo le elezioni il Primo Ministro ha detto di non aver cambiato posizione ma per molti israeliani e per la comunità internazionale affermazioni tanto contradditorie mettono in dubbio il suo impegno per la soluzione dei due Stati, così come l’aver espresso l’idea che la costruzione di nuovi insediamenti serva una strategia finalizzata a dividere le comunità palestinesi. Non possiamo semplicemente far finta che non abbia mai fatto tali affermazioni”.

Per approfondire:http://it.euronews.com/2015/03/24/scuse-natanyahu-ai-palestinesi-bocciate-dagli-usa/

Related posts

La leggenda indù della Divinità custodita nell’uomo

Sulle orme di Chatwin: ecco la verità (letteraria) sulla sua Patagonia

Fusione nucleare, in Germania un nuovo passo avanti

informazione-consapevole