Crea sito
AL QUAEDA Gheddafi ISIS islamismo islamismo radicale Libia Senza categoria terrorismo islamico Video

Le “profezie” di Gheddafi sul futuro della Libia colonizzata dai fondamentalisti islamici



Di Salvatore Santoru

In questi giorni sta facendo il giro del web l’intervista che Muammar Gheddafi rilasciò al Corriere della Sera a marzo del 2011, in cui affermò che con la sua caduta che ci sarebbe stata “una jihad di fronte a voi, nel Mediterraneo”, e che “si tornerà ai tempi di Barbarossa, dei pirati, degli Ottomani che imponevano riscatti sulle navi. Sarà una crisi mondiale, una catastrofe che dal Pakistan si estenderà fino al Nord Africa!”.

Oltre ad essa, c’è da segnalare un discorso che l’ex Presidente libico fece alla televisione statale a febbraio, prima dell’intervento della NATO, iniziato proprio un mese dopo.

In tale discorso Gheddafi denunciava l’egemonia che formazioni islamiste radicali, a partire da Al Qaeda, avevano conquistato nella direzione delle rivolte contro il suo governo, formazioni che secondo l’ex premier libico, avevano l’obiettivo di trasformare la Libia in un’emirato islamico, come puntualmente è avvenuto.

Related posts

SIRIA: RAID USA PRESSO MANBIJ FANNO DIVERSE VITTIME CIVILI, TRA CUI DONNE E BAMBINI

Caldo e troppa umidità: zanzara tigre all’assalto della Sardegna

L’ATTIVISTA ISLAMICA E ANTIRAZZISTA RAHEEL RAZA: ‘TRUMP HA RAGIONE SULL’ISLAMISMO RADICALE’