Crea sito
analisi geopolitica Iran ISIS Israele Medio Oriente opinioni Siria

Le paradossali convergenze tra la politica dell’ISIS e quella dell’establishment di Israele



Di Salvatore Santoru

Come in molti avranno notato, la strategia politica dell’ISIS risulta in sintonia con quella dell’Arabia Saudita e degli altri regimi del Golfo, ma la cosa più sorprendente e paradossale è che lo è anche con parte di quella dell’establishment israeliano.
Difatti, i miliziani del sedicente Stato Islamico hanno come nemici principali la Siria e l’Iran in quanto stati basati sull’Islam sciita, e così, per motivi ovviamente diversi anche Israele, specie con i secondi.
Inoltre, recentemente l’Isis si sta distinguendo nel massacrare migliaia di palestinesi nel campo profughi di Yarmouk, profughi che scappavano proprio a causa del conflitto israelo/palestinese.

Interessante è anche il fatto che lo Israele tenda a tollerare, in funzione anti iraniana, i regimi del Golfo, che propongono una versione integralista dell’Islam, che se diventerebbe egemone potrebbe creare grossi problemi alla stessa Israele, o perlomeno al suo popolo.

Comunque, senza scendere troppo in facili dietrologie e complottismi, si può sostenere che effettivamente gli interessi del “jihadismo internazionale” siano affini con quelli di certo “sionismo internazionale”, e di questo vi è una prova assai evidente nelle strategie politiche dei cosiddetti “neocons”(ultrasionisti), che per lungo tempo hanno diretto la politica estera degli USA, perlopiù fornendo nuova linfa ai regimi guida dell’integralismo sunnita (sauditi, Qatar e compagnia) e contribuendo alla caduta di regimi più laici, considerati di troppo anche da parte dell’establishment israeliano.

Ovviamente da questa situazione, sia il popolo israeliano ( e in generale ebreo ) che quegli arabi e/oislamici (sunniti o sciiti ) ci perderanno, a scapito degli interessi dei poteri forti “islamisti” che guidano il mondo arabo, e di quelli “sionisti” o presunti tali, che guidano buona parte di quello occidentale.

(Foto:https://www.youtube.com/watch?v=fxTFgnmAEEY)

Related posts

CI FARANNO VIVERE COME A GAZA

informazione-consapevole

La nuova strategia della tensione tra Israele e Palestina

informazione-consapevole

La Tobin tax alla fine sarà l’ennesimo balzello per i piccoli risparmiatori. Seri rischi per Piazza Affari

informazione-consapevole