Crea sito
Arabia Saudita germania islamismo radicale monarchie del Golfo news profughi Qatar

L’Arabia Saudita vuole finanziare la costruzione di 200 moschee in Germania per i profughi appena arrivati



Di Salvatore Santoru<

br />
Secondo quanto rivelato dal Frankfurter Allgemeine Zeitung(1) e riportato da diversi quotidiani internazionali, tra cui l’Indipendent(2), l’Arabia Saudita si è offerta di finanziare la costruzione di ben 200 moschee per i profughi appena arrivati in Germania, siriani e non.




(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});


La notizia è indubbiamente fonte di preoccupazione non ovviamente per la costruzione delle moschee in sé, ma per il fatto che verranno finanziate dai sauditi, che com’è noto, insieme al Qatar e agli altri regimi del Golfo, sostengono e armano economicamente e militarmente una buona fetta della galassia del fondamentalismo islamico(3), sia in Medio Oriente che in Occidente.
Non è da dimenticare il fatto che la diffusione dell’islamismo radicale nelle banlieues di Parigi ( da cui provenivano i killer di Charlie Hebdo) è diventata “virale” dopo che il Qatar aveva finanziato dei progetti proprio negli stessi quartieri(4).

Inoltre, c’è da segnalare che la versione dell’Islam propagandata dall’Arabia Saudita, il wahabismo(5), è estremamente dogmatica e intollerante, nonché caratterizzata da forte sessismo,omofobia e cristianofobia, e non è improbabile che gli strateghi sauditi abbiano intenzione di sfruttare e “conquistare spiritualmente” centinaia o migliaia di disperati per spingerli a diffondere intolleranza e odio funzionale ai progetti neocolonialisti dei regimi del Golfo che nel frattempo si stanno comprando mezza Europa(6) e stanno seminando il caos in Medio Oriente e Nord Africa.

Si può solo sperare che la situazione non peggiori ulteriormente, e che le autorità e le società civili tedesche ed europee facciano il possibile per evitare l’eventuale radicalizzazione dei nuovi migranti e profughi, facendo in modo che non cadano vittime dei “tentacoli” degli estremisti e al contempo cercando di porre un freno alle mire espansionistiche (per ora solo economiche) dell’imperialismo dei regimi del Golfo.


NOTE:
(1)http://www.faz.net/aktuell/politik/fluechtlingskrise/die-golfstaaten-schotten-sich-gegenueber-fluechtlingen-ab-13789932.html
(2)http://www.independent.co.uk/news/world/europe/saudi-arabia-offers-germany-200-mosques–one-for-every-100-refugees-who-arrived-last-weekend-10495082.html
(3)http://informazioneconsapevole.blogspot.it/2015/03/larabia-saudita-finanzia-lisis-e-il.html
(4)http://informazioneconsapevole.blogspot.it/2015/01/come-il-quatar-si-e-comprato-la-francia.html
(5)http://systemfailureb.altervista.org/il-wahabismo-e-la-radice-del-terrorismo-contemporaneo/
(6)http://informazioneconsapevole.blogspot.it/2015/02/il-quatar-finanzia-lisis-e-conquista.html

Related posts

Londra: manifestazioni contro l’impunita’ dei parlamentari accusati di violenza e pedofilia

Israele:il governo pensa di modificare la Legge del Ritorno, aprendo le porte a chi professa l’ebraismo senza essere riconosciuto dal rabbinato ortodosso

informazione-consapevole

Siria:scontri ad Aleppo tra forze governative e ribelli, 24 morti