Crea sito
Alexander Del Valle Europa geopolitica Imperialismo USA islamismo Libri terrorismo islamico

L’alleanza “paradossale” tra l’islamismo e l’imperialismo statunitense contro l’Europa



Di Salvatore Santoru

L’Europa e la sua società sono considerate come il maggior nemico da parte dell’islamismo internazionale, così come per questioni geopolitiche essa è malvista dagli USA, che spesso e volentieri la trattano come una mera colonia. google_ad_client = “ca-pub-1420052409712884”; google_ad_slot = “3244123649”; google_ad_width = 336; google_ad_height = 280;
I diversi attacchi terroristici compiuti da “lupi solitari” o organizzati da gruppi estremisti e l’odio antieuropeo istigato da ISIS, Al Qaeda e compagnia così come l’arroganza mostrata dagli States nell’imporre nuove basi militari o decisioni controproducenti ai paesi europei (guerra contro la Libia, sanzioni alla Russia ecc) costituiscono la dimostrazione perfetta di ciò.

Di tale apparentemente “paradossale” alleanza tra islamismo radicale e imperialismo statunitense in funzione antieuropea ne aveva già parlato il politologo ed esperto di terrorismo internazionale Alexander Del Valle in un libro del 1997 chiamato “Islamisme et Etats-Unis, une alliance contre l’Europe”.




In tale libro Del Valle cita la guerra nell’ex Jugoslavia, dove gli USA non si fecero scrupoli a sostenere gli islamisti per ragioni geopolitiche, nonché la colonizzazione economica sempre più evidente da parte di Qatar e Arabia Saudita, paesi leader del fondamentalismo islamico e spesso e volentieri sponsor del terrorismo, ma ben visti per questioni petrolifere agli States.

Oltre a questi esempi, si possono citare le continue collaborazioni “paradossali” tra imperialismo statunitense e islamismo, a partire dalla guerra in Afghanistan dove la CIA finanziò Bin Laden e quei guerriglieri che in seguito divennero Al Qaeda, o il solito silenzio sul terrorismo islamista nell’Europa dell’Est e in Russia, senza dimenticare il recente appoggio dato alle fazioni islamiste in Libia e in Siria.

Insomma, si può affermare e a ragione che un’Europa sovrana e libera sia l’incubo sia per l’imperialismo USA che per l’islamismo mondiale.

Related posts

La prigione segreta della Cia in Romania

informazione-consapevole

False flag e guerre USA

Jacques Attali e il Nuovo Ordine Mondiale