Crea sito
Alfio Giuffrida Edward Norton Lorenz effetto farfalla Libri scienza Senza categoria teoria del caos

La teoria del caos di Edward Norton Lorenz e l’effetto farfalla

Nel romanzo “L’Anno del Niño”, di Alfio Giuffrida, si fa cenno ad una teoria che, negli anni sessanta è andata molto in voga tra i giovani di tutto il mondo: La teoria del caos e l’effetto farfalla.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});
L’autore del romanzo ha voluto sfruttare tale teoria per aprire una discussione aperta tra i meteorologi di tutto il mondo ed ancora irrisolta: il fenomeno del Niño può essere responsabile degli eventi meteorologici che hanno sconvolto zone molto lontane dal luogo della sua formazione? Con questo ci riferiamo all’evento del 1982-83, durante il quale una grave siccità colpì la zona del Sahel, in Africa centrale. In tale occasione  i due eventi sono stati messi in relazione e sembra che, effettivamente ci sia tra loro una dipendenza di causa ed effetto.
Nell’evento del 1997 in concomitanza ad un altro forte evento del Nino, si sono verificate in Europa violente alluvioni e i due eventi sono stati messi nuovamente in relazione, anche se, in questa occasione, la dipendenza dei due fenomeni è meno evidente.
Nel suo libro, il Giuffrida ha voluto aprire una discussione, allo scopo di spronare gli scienziati a scoprire la verità, inserendo nel romanzo il seguente brano: “Un’altra teoria, basata invece su solide basi scientifiche, ma anch’essa di grande impatto nel mondo sociale, era quella che faceva capo alla natura caotica dell’atmosfera.
Edward Norton Lorenz fu un matematico statunitense noto per essere stato il pioniere della teoria del Caos e dell’effetto farfalla. Studiò matematica all’Harvard University a Cambridge nel Massachusetts. Durante la Seconda guerra mondiale lavorò come meteorologo per l’United States Army Air Corps e dopo la fine della guerra decise di concentrare i suoi studi sulla meteorologia.
Il termine “Teoria del caos” colpì l’immaginario collettivo della gioventù degli anni ‘60 ed entrò a far parte della cultura pop, insieme all’effetto farfalla.
Per spiegare come tutti i fenomeni atmosferici che accadevano sulla Terra fossero strettamente collegati fra loro, Lorenz tenne numerose conferenze, che partivano tutte da una domanda: «Può il batter d’ali di una farfalla in Brasile provocare un tornado in Texas? ». La risposta era si!
Sostenitore di tale teoria, a maggior ragione, Alberto era fermamente convinto che il fenomeno del Niño, pur avendo origine solamente nel tratto di oceano antistante il Sud America, poteva influenzare il clima in Africa o in Europa.
Grazie ai suoi studi ed alle teorie che citava nei discorsi che teneva con i colleghi, nelle conferenze presso le varie Università dell’Ecuador e spesso anche in televisione, egli cominciava a diventare uno scienziato di fama internazionale. Partecipava a numerosi convegni all’estero, ottenendo ovunque grande successo nel suo lavoro.”
In effetti, la teoria del caos è uno studio, condotto su modelli della fisica matematica, dei fenomeni naturali che esibiscono una sensibilità esponenziale rispetto alle condizioni iniziali. I sistemi di questo tipo sono governati da leggi deterministiche, eppure sono in grado di esibire una empirica casualità nell’evoluzione delle variabili dinamiche. L’autore del racconto lo ha voluto inserire nel suo libro per metterlo in contrapposizione alla “Teoria del complotto”, che, al contrario, non è basata su alcuna teoria scientifica.
L’effetto farfalla è una locuzione derivata da una frase che il Prof. Lorenz usava spesso ripetere all’inizio delle sue conferenze (quella riportata nel brano del libro).  Tale frase tuttavia è stata usata come titolo di alcuni film di fantascienza, come ad esempio “ The Butterfly Effect”, del 2004, diretto da Eric Bress e J. Mackye Gruber. In esso si narrano le vicende di Evan, alle prese con un potere particolare che gli permette di modificare eventi chiave accadutigli nel tempo, modificando quindi il presente del momento in cui decide di cambiare il passato. Esso è tratto dalla teoria di Lorenz che piccole variazioni nelle condizioni iniziali producano grandi variazioni nel comportamento a lungo termine di un sistema. Per coloro che seguono la TV, l’effetto farfalla potrebbe invece riferirsi ad un altro episodio, ….  accaduto all’ultimo Festival di Sanremo!

FOTO:http://www.wordshelter.it/effetto-farfalla/

Related posts

Jim Carrey e la legge di attrazione

USA 2016,TRUMP: ‘DOBBIAMO UNIRE IL PAESE’

informazione-consapevole

I cibi della felicità: 9 cose da mangiare per risollevare l’umore

informazione-consapevole