Crea sito
Curiosità illusione ottiche illusioni ottiche del cerchio rosso Senza categoria

La scienza dell’illusione ottica del cerchio rosso

Illusione ottica
Di Sandro Iannaccone
È un’illusione ottica che, negli ultimi giorni, ha fatto il proverbiale giro delle bacheche. Lanciata da Playbuzz e ripresa da diverse altre testate, è apparentemente molto semplice: si tratta di un cerchio rosso in campo bianco.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});
 Prima di svelarne il senso, vi lasciamo la possibilità di cimentarvi: cosa vedete all’interno delcerchio rosso qui sopra?
Se la vostra risposta è “niente”, siete fuori strada: il cerchio, infatti, contiene la sagoma di un cavallo, in una tonalità di rosso leggermente diversa:
Illusione otticaCon occhi più abili, si potrebbero addirittura distinguere ulteriori dettagli, come la sella del cavallo, la sua coda e l’erbasotto le sue zampe:
Illusione ottica
In realtà, non si tratta di una vera e propria illusione ottica, come ci ha spiegato Veronica Mazza, del Centro interdipartimentale mente/cervello (Cimec) dell’Università di Trento“Si tratta piuttosto di una figura a basso contrasto sovrapposta al cerchio. Se osservato superficialmente, sembra soltanto un cerchio rosso perché la percezione diventa sempre più difficile man mano che diminuisce il contrasto dell’immagine”.
Guardando attentamente la figura, comunque, la maggior parte delle persone è in grado di notare la sagoma animale, perché “il nostro sistema percettivo funziona come una macchina statistica, che confronta le informazioni in ingresso con il patrimonio di cui è già dotata e, mediante un processo di inferenza, riconosce la sagoma del cavallo. È una sorta di processo di economia, che ci consente di comprendere il senso di un’immagine anche in presenza di un input incompleto o difettoso. I dettagli (sella, erba, coda) sono più difficili da individuare perché non fanno parte dei tratti salienti dell’immagine”.

Related posts

Carly Findlay, la scrittrice vittima di cyber-bullismo per essere affetta da ittiosi

Francesco Giubilei, il più giovane editore d’Italia: “Senza il web e il mondo digitale non avrei mai aperto la mia casa editrice”

LA VITTORIA DI TRUMP HA FATTO RINASCERE LA SINISTRA STATUNITENSE E OCCIDENTALE

informazione-consapevole