Crea sito
controllo sociale opinioni Paura Senza categoria Società

La Paura utilizzata come strumento di controllo sociale



Di Salvatore Santoru

Di per sé la paura è una normale e naturale emozione umana, e non c’è niente di sbagliato o di “debole” nell’averla, ma il problema si crea quando la paura si trasforma in modus vivendi.
Di tale aspetto, gli “effetti collaterali” si hanno sotto gli occhi tutti i giorni:eccessive paranoie,conflittualità e sensi d’impotenza sono tutti prodotti di stati psichici fondati sulla Paura.


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Come è noto, la Paura è un’ottimo strumento per dominare la società, nonché un potentissimo mezzo di manipolazione delle masse da parte del potere dominante o da chi vuole servirsene per dominare su qualcuno.
La Paura è stata utilizzata nel corso della storia da innumerevoli poteri politici, religiosi o di altro tipo per meglio governare e controllare gli individui, nonché per renderli maggiormente “impotenti” e quindi più succubi.

Filosofia della Paura

Con l’amplificazione data dall’opinione pubblica nella società contemporanea e il crescente potere dei mass media, l’induzione di stati di paura a fini di controllo sociale è aumentata perlomeno a livello culturale, e tutto ciò ha prodotto indubbiamente dei forti effetti collaterali, ad esempio eccessiva diffidenza tra le persone, situazioni di “dividi et impera” e così via.

Related posts

La dittatura del denaro e la mercificazione della società

La Prima Internazionale e le società segrete: tra Filadelfi, Lega dei Giusti e Fratelli Internazionali

Il mistero della Fratellanza del Serpente,una presunta società segreta che, secondo alcune teorie, avrebbe un’origine ancestrale