Crea sito
Architetti Dionisiaci Confraternite La Fratellanza degli Architetti Dionisiaci Massoneria misteri Misteri Dionisiaci Società segrete storia

Gli Architetti Dionisiaci, la fratellanza considerata tra i progenitori della moderna Massoneria

La Fratellanza degli Architetti Dionisiaci era tenuta assieme dai vincoli segreti dei Misteri Dionisiaci, ai quali tutti i membri vennero iniziati. Così costituita, la Fratellanza si contraddistingueva per mezzo di molte particolarità che sorprendentemente la assimilano all’ordine nostro. Nell’esercitare la carità, “chi tra coloro disponeva di mezzi in abbondanza aveva il sacro obbligo di provvedere alle esigenze dei fratelli più poveri”. Per meglio lavorare e governarsi essi erano divisi in logge, ognuna delle quali era diretta da un Maestro e dai Sorveglianti. Nel loro cerimoniale, essi utilizzavano molti degli attrezzi da lavoro che ancor oggi ritroviamo tra i massoni e, come loro, usavano un linguaggio universale per mezzo del quale i fratelli potevano riconoscersi sia nell’oscurità che alla luce del giorno, e che serviva ad unire in una comune fratellanza i membri dispersi per l’India, la Persia e la Siria. L’esistenza a Tiro di quest’ordine, al tempo della costruzione del tempio è ormai universalmente riconosciuta; mentre Hiram, il figlio della vedova, al quale Salomone affidò la supervisione delle manovalanze essedo egli abitante di Tiro, così come architetto abile e operaio attento ed intelligente, ne era senza dubbio membro.

FONTE E ARTICOLO COMPLETO:http://www.vrijmetselaarsgilde.eu/Maconnieke%20Encyclopedie/FMAP~1/REFORM/antichitamassoneria.htm

Related posts

Il Calderone del Dagda nella mitologia irlandese

Armenia:scoperti antichi santuari per predire il futuro a Gegharot

I misteri di Samotracia e il culto dei Cabiri