Crea sito
catene di Sant'Antonio Facebook news privacy Senza categoria

LA BUFALA DELLA VIOLAZIONE PRIVACY SU FACEBOOK E E LE CATENE DI SANT’ANTONIO



Di Salvatore Santoru

Su Facebook stava girando in questi giorni l’annuncio che tutti i post e le foto pubblicate dagli utenti sarebbero diventati pubbliche e che per evitare questo era necessario fare un copia/incolla per evitare la violazione della privacy.
Tale “annuncio” non è nuovo e si tratta di una delle ennesime bufala e catene di Sant’Antonio che girano sul social network sin dalla sua nascita.
Tali catene di Sant’Antonio fanno sempre un grande giro nel social ma sono facilmente smascherabili e d’altronde anche assai ripetitive.
Oltre a quella della privacy ce ne sono tante altre, tipo quella su Facebook che diverrà a pagamento.

FOTO:http://tecnologia.tiscali.it

Related posts

La Diaspora Greca: il genocidio e le persecuzioni dei greci del Ponto perpetrate dagli Ottomani tra il 1908 e il 1923

CASTA/Il Quirinale costa il doppio dell’Eliseo:le “spese pazze” di Napolitano

informazione-consapevole

È morto il poeta portoghese Herberto Hélder