Crea sito
bufale giornalismo Mass Media Mohammed Islam news Senza categoria spettacolarizzazione delle notizie

La bufala del 17enne baby broker che ha guadagnato 72 milioni di dollari

Usa: a 17 anni baby broker guadagna 72 milioni di dollari, ma era una bufala

Di Salvatore Santoru

In questi giorni ha fatto il giro del mondo la storia di Mohamed Islam, il 17enne che aveva sostenuto al New York Magazine di essere riuscito a guadagnare milioni di dollari giocando in borsa durante le ore di mensa scolastica.

Tale storia, di cui lo stesso autore ha rivelato essere tutta una bufala , è stata inizialmente e acriticamente ripresa dai maggiori media mainstream mondiali.

Addirittura il New York magazine l’aveva inserita nell’edizione speciale annuale sulle «Ragioni per amare New York, nonostante a ben vedere la storia risultasse già poco credibile di per sé.

Lo studente della Stuyvesant High School di Manhattan aveva raccontato di aver iniziato a giocare e guadagnare con i titoli in Borsa a nove anni, facendo milioni di dollari con i futures sull’oro e sul greggio, e grazie a ciò di essersi comprato una grossa Bmw ( nonostante non abbia l’età per guidare ), di spendere 400 dollari in caviale nei ristoranti più lussuosi della città, e così via.

Ovviamente era tutto inventato di sana pianta, ma molti di coloro che si ritengono giornalisti “professionisti” hanno deciso di pubblicare tutto senza nessuna verifica, pur di vendere gossip, e tale vicenda dimostra come non mai quant’è caduto il livello del giornalismo italiano e mondiale, diposto a tutto pur di dare spettacolo.

Related posts

ISIS: SECONDO L’ANTROPOLOGO APPADURAI PRESENTA ASPETTI ‘IPERMODERNISTI’ E UN’IDEOLOGIA MONDIALISTA

Merlin, il gatto dalle fusa record

RENZI CRITICA LA DECISIONE DELL’UNESCO SU ISRAELE: ‘E’ ALLUCINANTE’

informazione-consapevole