Foreign Fighters Francia Iraq ISIS islamismo radicale Senza categoria Siria terrorismo islamico

Isis:metà dei jihadisti europei in Siria e Iraq provengono dalla Francia

Sono circa 1.500 i cittadini francesi che partecipano al jihad in Siria o in Iraq, e che costituiscono circa la metà dei combattenti di origine europea: è quanto si legge in un rapporto pubblicato dal Senato francese. Il documento sottolinea come il dato relativo al numero totale di jihadisti sia aumentato dell’84% rispetto al gennaio del 2014;i servizi segreti interni francesi stanno attualmente seguendo circa 3mila persone sospettate di essere coinvolte nel reclutamento e nei combattimenti.
In base ai dati forniti dal documento dei 1.432 cittadini francesi coinvolti nella filiera 413 – fra cui 119 donne – si trovano effettivamente nelle zone di combattimento, mentre 261 avrebbero lasciato la regione (circa 200 per tornare in Francia) mentre 85 sono morti in combattimento e altri due si trovano prigionieri in Siria. Il rapporto riferisce inoltre che 152 islamisti radicali sono attualmente in carcere in Francia, di cui solo 22 con dei precedenti penali: per contrastare la radicalizzazione serve inoltre “integrare nei programmi scolastici una formazione alla ricezione critica dei contenuti diffusi su internet”.

Related posts

CHI FORNISCE INTERNET ALL’ISIS? L’ANALISI DI “DER SPIEGEL”

informazione-consapevole

Tecnologia: nuova rivoluzione per il web, arrivano i “chatbot”

Donald Trump e l’ondata demagogica che avanza negli USA