Crea sito
bufale Iran Iraq ISIS Israele news Oron Shaul Senza categoria Yusi Oulen Shahak

Iraq: secondo agenzia iraniana sarebbe stato arrestato un colonnello israeliano insieme a miliziani ISIS, ma potrebbe trattarsi di una bufala

Di Salvatore Santoru

Da diversi giorni nel web sta girando la notizia che le forze di sicurezza irachene avrebbero catturato un colonnello israeliano,Yusi Oulen Shahak(matricola 34356578765Az231434), insieme ai miliziani dell’ISIS(1).

La notizia originariamente è stata data dall’agenzia iraniana “Fars”(1) e ultimamente è stata ripresa anche sul sito di “Rai News 24″(2), in cui si legge che “il colonnello arrestato si chiama Yusi Oulen Shahak e l’agenzia fornisce anche il suo numero di matricola. Le forze di sicurezza irachene lo stanno interrogando per capire le ragioni della sua presenza fra i combattenti dell’Isis”. 

Ma, pochi giorni prima il sito di evangelisti cristiani tedesco e proisraeliano “Israel Netz”(3) ha messo in dubbio il presunto “scoop” affermando che esso sarebbe “propaganda iraniana” e che la presunta foto di Shahak che è stata diffusa nel web(ma non comunque dalla “Fars”) non sarebbe altro che quella di Oron Shaul, un soldato israeliano ucciso a Gaza nel 2014(4).

La prima pagina del quotidiano "Yediot Aharonot" dal 23 luglio 2014 mostra la foto della ormai dichiarato morto Shaul Oren sinistra
Foto di Oron Shaul, da “Yediot Aharonot” del 23 luglio 2014,http://www.israelnetz.com

C’è da segnalare che effettivamente la presunta foto di Shahak è la stessa di Shaul, e a meno che non si rivelino nuovi particolari, la notizia per come è stata data sino ad ora data non risulta troppo attendibile anche tenendo conto del fatto che la stessa “Fars” non è nuova nel diffondere notizie di dubbia attendibilità(5), anche se d’altro canto non si può affermare che risulti essere falsa a prescindere.

NOTE:

Related posts

Facebook cambia di nuovo la sezione Notizie

IL CAPO DEL PENTAGONO: “SIAMO IN GUERRA, NON ABBIAMO CONTENUTO L’ISIS”

informazione-consapevole

Expo:l’obiettivo sarebbe celebrare il cibo italiano genuino e sostenibile, ma allora cosa ci fa la Monsanto tra gli sponsor ?

2 comments

Anonimo Ottobre 30, 2015 at 5:11 am

Non è una bufala: questi delinquenti sionisti cambiano mille nomi ed aspetti, sono la menzogna in persona!

Unknown Novembre 2, 2015 at 1:14 pm

Anonimo, lei e' veramente un delinquente. Come tutti gli Arabi tutto quello che dice sono bufale, questa e' l'unica cosa che sapete fare. Come le foto dei bambini Siriani le spacciavate per foto di bambini Palestinesi. Voi non conoscete la vergogna.

Comments are closed.