Crea sito
Iraq ISIS monastero di San Giorgio Mosul news terrorismo islamico

Iraq: devastazioni dell’ISIS nel monastero di San Giorgio a Mosul

monastero
Non si ferma la furia devastatrice del sedicente Stato islamico (Is). Secondo nuove testimonianze a Mosul, nel nord dell’Iraq, è finito nel mirino il monastero di San Giorgio. Dureid Hikmat Tobia, consigliere del governatore della provincia di Ninive, ha denunciato in dichiarazioni ad Aki – Adnkronos International che «ieri mattina gli uomini dell’Is hanno distrutto con cariche esplosive la grande croce della facciata del monastero di San Giorgio». Non solo, ma con le «ruspe hanno anche devastato il cimitero del monastero».
Nei mesi scorsi erano già circolate notizie sulla distruzione della croce, ma -ricorda Tobia- erano state smentite. La furia devastatrice dei combattenti dell’Is, che hanno conquistato Mosul nel giugno scorso costringendo i cristiani alla fuga, ha colpito di recente tra l’altro il sito archeologico di Nimrud, nei pressi della città dove sono finiti nel mirino anche il museo e biblioteche.
Le chiese cristiane della città sono state spesso trasformate in carceri. Anche l’antico monastero di San Giorgio, appartenente all’Ordine antoniano di Sant’Ormisda dei caldei, secondo quanto hanno riferito le fonti locali, ha  avuto la stessa destinazione.

Related posts

Ungheria, al confine scontri con i migranti. La polizia usa lacrimogeni

informazione-consapevole

BRUXELLES, IDENTIFICATI I KAMIKAZE, FORSE UN’ITALIANA TRA LE VITTIME

Una profezia apocalittica di oltre 1300 anni fa ispira l’Isis: una guerra tra un’esercito islamista e gli “infedeli” che prelude alla fine del mondo

informazione-consapevole