Crea sito
Charlie Hebdo Satira Senza categoria terremoto Amatrice

IL SIGNIFICATO E IL MESSAGGIO DELLA VIGNETTA DI CHARLIE HEBDO SUL TERREMOTO DI AMATRICE

Risultati immagini per CHARLIE HEBDO

Di Salvatore Santoru

La vignetta di Charlie Hebdo su terremoto di Amatrice ha causato fortissime reazioni di condanna da parte di gran parte dell’opinione pubblica, reazioni del tutto comprensibili e legittime visto l’impatto “choccante” della vignetta che a molti è parso un’oltraggio alle vittime.
Ma, c’è da segnalare che il messaggio della vignetta non è certamente quello dell’oltraggio alle vittime e per intendere ciò bisogna pensare al fatto che il periodico satirico francese pubblica spesso vignette simili, fondate sull’utilizzo di una satira estremamente provocante,feroce e che della più radicale ‘goliardia’ e “irresponsabilità”  ne fa una bandiera.
 Per quanto riguarda quella su Amatrice, essa allude metaforicamente all’impreparazione dell’Italia nei confronti degli eventi sismici, nonché a quella diffusa situazione di “magna magna” (politico o meno) che si viene a creare dopo queste tragedie ed è per questo che le vittime nella vignetta sono chiamate con nomi di specialità alimentari, oltre ai voluti richiami stereotipati del “paese dei maccheroni” .
In sintesi, c’è da dire che certamente è una vignetta che può essere considerata “ambigua” e che non faccia assolutamente ridere, ma che il suo messaggio risulta anche assai diverso di quanto possa sembrare al primo impatto.

PER APPROFONDIRE:http://it.blastingnews.com/cronaca/2016/09/mentana-sulla-controversa-vignetta-sul-sisma-charlie-hebdo-e-cosi-001095663.html

Related posts

10 luoghi storici distrutti per sempre dal fanatismo e dall’avidità umana

STRAGE DI ROUEN, IL TERRORISTA ERA GIA’ STATO INCARCERATO PER LEGAMI CON L’ISIS

Iraq: le forze irachene hanno liberato un villaggio vicino a Tikrit, occupato dall’ISIS

1 comment

Maria Cristina Gervasi Settembre 3, 2016 at 2:23 pm

Io infatti l avevo capita cosi….non avevo colto il lato negativo della vignetta che a quanto pare e saltato alla mente. Dei più….

Comments are closed.