Crea sito
animali animali domestici cani Diritti civili Disabilità Economia Enpa governo tecnico Italia non vedenti Senza categoria tasse

Il Governo vuole tassare i cani guida per non vedenti “Sono beni di lusso”

La denuncia arriva dall’Enpa: “Allo studio con la nuova legge di stabilità tassa che considera gli animali da compagnia come uno yacht o una Ferrari”.
Apprendiamo che sarebbe allo studio con la nuova legge di stabilità, l’introduzione di una tassa sui cani-guida dei non vedenti. Ci auguriamo che si tratti solo di una boutade autunnale”. L’allarme arriva dall’Ente nazionale protezione animali (Enpa) che si appella al governo “affinché smentisca tale notizia”.”Qualsiasi ipotesi di tassare gli animali o di trasformarli in un indicatore della capacità di acquisto delle famiglie italiane ci trova assolutamente contrari. Gli animali, infatti, sono esseri che non possono in alcun modo essere assimilati ai beni di lusso. Come è possibile anche solo immaginare di equiparare un cane o un gatto a uno yacht, a una macchina di grossa cilindrata o a un’abitazione di pregio?”.
Nello specifico, conclude l’Enpa, la tassa su ogni animale da compagnia costituisce un abuso inaccettabile: “Sui cani guida per non vedenti, in particolare, rappresenterebbe una vera e propria mostruosità poiché, oltre a colpire gli animali, andrebbe a danneggiare una categoria sociale estremamente vulnerabile. Una categoria che ha bisogno del nostro sostegno e non di immotivati, illogici, assurdi provvedimenti punitivi”.

Da today.it del 15 Ottobre del 2012

http://nientebarriere.blogspot.it/2012/10/il-governo-vuole-tassare-i-cani-guida.html

Related posts

FRANCIA, LA DENUNCIA DEL DILAGARE DELL’ISLAMISMO RADICALE A SEVRAN: ‘MOLTE DONNE NON POSSONO PIU’ USCIRE DA CASA SENZA VENIRE ACCOMPAGNATE DA UN’UOMO’

informazione-consapevole

Membro del Bilderberg afferma che il gruppo è molto più potente e influente del ” World Economic Forum “

Rcs Libri a Mondadori per 127,5 mln Marina Berlusconi: “Siamo orgogliosi”