Crea sito
Guerra in Afghanistan Guerra in Libia guerre Imperialismo USA Senza categoria USA Video

Il generale Wesley Clark : le guerre degli USA sono state pianificate da anni

Di Salvatore Santoru

Wesley Clark è un’ex generale statunitense, già comandante dell’operazione ” Allied Force ” della NATO nella guerra del Kosovo.

Nel 2007 intervistato da Amy Goodman per l’emittente televisiva Democracy Now, affermò che le guerre in cui erano impegnati gli Stati Uniti e la NATO erano state già pianificate da tempo .

L’ex generale cita il famigerato documento ” Rebuilding America’s Defenses ” ( qua disponibile in pdf ), prodotto dall’influente think tank PNAC nel 2000.



In questo corposo documento di ben novanta pagine viene descritto un piano volto a consolidare l’egemonia statunitense  attraverso degli interventi militari verso quei paesi considerati una minaccia per questa egemonia.


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Cme ricordato anche da Clark nell’intervista,nel documento si cita l’Iraq,l’Afghanistan,il Libano,la Somalia,la Libia ed infine la Siria e l’Iran .
Per arrivare a tutto questo nello stesso documento inoltre si parla di una ” nuova Pearl Harbor “, ovvero di un’evento catastrofico che serva come giustificazione per la politica imperialista da attuare,  e diversi ricercatori hanno visto nell’11 settembre 2001 questo casus belli, ed infatti quel tragico evento venne utilizzato come giustificazione per le guerre in Iraq e Afghanistan .






Non bisogna dimenticare che tra i membri fondatori del PNAC ci sono personaggi come Dick Cheney e Donald Rumsfeld, rispettivamente vicepresidente e segretario della difesa sotto la presidenza Bush nel 2001 .

Del PNAC parlerò più largamente in un prossimo articolo .



Per ora il piano è ormai quasi terminato, mancano solo la Siria e l’Iran .

Related posts

Commemorazione dell’omicidio di Walter Rossi, Zingaretti: confronto politico estirpi alla radice l’odio e la violenza

informazione-consapevole

Migranti: il caso uiguri tra Cina e Thailandia

informazione-consapevole

ECCO PERCHE’ POVERTA’ E IMPERIALISMO NON SONO LE UNICHE E MERE CAUSE DELL’AVANZATA DEL TERRORISMO ISLAMISTA

2 comments

Anonimo Giugno 8, 2014 at 7:37 pm

Ritengo personalmente che, tutto quanto sia riconducibile alla moneta ovvero al dollaro.Da quando si è creata la Federal Reserv, banca privatissima che con l'inganno si è fatta eleggere al congresso americano, sono state create tutte le guerre, il cui unico fine come disse uno dei Rochtild nel 1800, è quello di far fare le guerre o addirittura aggredire gli stati, per rubare i loro averi o peggio per indebitarli. Altro che democrazia, questa è per gli allocchi.

Informazione Consapevole Giugno 12, 2014 at 5:25 pm

Concordo, diciamo che alla fine è tutto legato: il sistema monetario,la grande industria e il complesso militare/industriale da cui poi dipende la politica .Sul potere dei banchieri avevo fatto questo articolo I Signori del denaro, se ti va dagli pure un' occhiata .Saluti

Comments are closed.