Crea sito
Curiosità medicina naturale Robert Zarr Senza categoria

IL DOTTOR ZARR,IL MEDICO CHE PRESCRIVE PASSEGGIATE IN NATURA INVECE DEI FARMACI

Il Dottor Zarr è il medico l’uomo che prescrive le Passeggiate nella natura invece dei Farmaci…
La guarigione ed il benessere non sempre dipende dai farmaci…

Fare una o 2 passeggiate ogni giorno dovrebbero essere una regola per ognuno di noi, perché rappresenta una vera prevenzione per molte malattie.

Obesità, diabete, disturbi dell’attenzione e altre conseguenze della sedentaria vita urbana sono ormai considerati delle vere emergenze nazionali, sia negli Stati Unito che da noi..


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

 Il dottor Zarr non si arrende alle prescrizioni farmaci e cure mediche classiche… il suo motto di vita sembra davvero non coincidere con il classico detto UNA MELA AL GIORNO TOGLI IL MEDICO DI TORNO… Anzi!
Per lui non c’è nulla di meglio che fare camminate immersi nella natura, a contatto con l’aria aperta.
Il dottor Robert Zarr è un pediatra della Unity Health Care dell’Upper Cardozo Health Center a Washington, DC.
La sua “terapia” alternativa sta destando un certo scalpore soprattutto perché è ritenuta sui generis a tal punto che ne ha tanto che ne ha parlato persino il Washington Post.
E SE LE SUE TEORIE FOSSERO FONDATE, E APPORTASSERO DAVVERO DEI BENEFICI?
Il dottor Zarr è convinto di una cosa che ormai è ben dimostrata anche dalle scienza stessa: stare nella natura fa solo bene.Come si legge ne Il Corriere della Sera:
Camminare fa bene a tutti gli organi e apparati. Come le altre forme di esercizio aerobico riduce, ad esempio, la pressione arteriosa e il rischio di tutte le malattie di cuore e vasi; diminuisce l’incidenza dei tumori, con effetti ormai acclarati su cancro al seno o al colon e un’azione consistente su molti altri. Camminare rinforza i muscoli della cassa toracica, perciò migliora la ventilazione polmonare ed è indicato per chi soffre di asma e bronchite; regola il metabolismo con effetti positivi talmente evidenti su quello degli zuccheri da essere un potente “farmaco” per la prevenzione e la cura del diabete. In più aiuta chi soffre di stipsi e regolarizza le funzioni dell’apparato gastrointestinale. La semplice camminata è ottima per favorire la deposizione di tessuto osseo e quindi prevenire e contrastare l’osteoporosi, inoltre aiuta tutti coloro che devono perdere chili di troppo. I vantaggi ci sono anche per il sistema nervoso: grazie alla liberazione delle endorfine, camminare ha un’efficacia antiansia e antistress, contribuendo pure a diminuire la probabilità di depressione».
Camminare è un vero e proprio stile di vita che apporta benessere a tutto il corpo ma anche alla mente. Ristabilisce l’equilibrio psichico e l’ armonia.Stare a contatto con la natura e percepire gli stimoli che ci arrivano da un’ambiente incontaminato influisce positivamente su tutte le funzioni dell’organismo: camminando i muscoli e legamenti si rinforzano, le articolazioni diventano più sciolte e cuore e polmoni ne traggono notevoli vantaggi. Non per ultimo anche l’aspetto fisico ne trae beneficio.
Certo chi vive in città trova molta più difficoltà nello state a contatto con il mondo della natura ma è possibile provare a vivere in modo più attivo e sano anche risiedendo in una metropoli.
Fare jogging, le passeggiate, camminare a passo svelto è davvero paragonabile ad una medicina. Influisce positivamente sulla mente, con una sensazione di quiete e serenità che porta al rilassamento psichico, riducendo o eliminando gli stati d’ansia, l’aggressività e le tensioni che caratterizzano la vita moderna.

Questo articolo non si sostituisce in alcun modo al rapporto tra paziente e medico, esso ha una funzione divulgativa e non intende rappresentare una guida per automedicazione, diagnosi o cura. I suggerimenti e i consigli generali mirano esclusivamente a favorire nuove e migliori abitudini alimentari. ed uno stile di vita salutare. Le patologie e alcuni stati fisiologici richiedono l’intervento diretto di un professionista, e la collaborazione del medico curante. E’ sempre opportuno il parere del medico prima di intraprendere cambiamenti sostanziali nelle abitudini quotidiane.

FONTE:http://jedasupport.altervista.org/blog/sanita/salute-sanita/il-dottore-prescrive-passeggiate-in-natura-invece-di-farmaci/

VISTO ANCHE SU http://misteri.newsbella.it/il-dottor-zarr-il-medico-che-prescrive-passeggiate-ia-natura-invece-dei-farmaci-scopri-di-piu/

PER APPROFONDIRE:https://www.washingtonpost.com/national/health-science/why-one-dc-doctor-is-prescribing-walks-in-the-park-instead-of-pills/2015/05/28/03a54004-fb45-11e4-9ef4-1bb7ce3b3fb7_story.html

http://www.sportoutdoor24.it/il-dottore-che-prescrive-passeggiate-nella-natura-anziche-medicine/

Related posts

Gandhi era razzista? Un libro sudafricano rilancia la notizia che a quanto pare disprezzava i neri

I bombardamenti contro l’ISIS non sono la soluzione alla sua avanzata e al conflitto, sia umanitariamente che strategicamente

informazione-consapevole

Il grande gioco del petrolio

informazione-consapevole