Crea sito
analisi corruzione Italia Lazio opinioni politica Scandali Senza categoria

Il crollo di un sistema

http://systemfailureb.altervista.org/il-crollo-di-un-sistema/

Gli scandali della Regione Lazio e della Regione Lombardia come anche lo scioglimento del Comune di Reggio Calabria per infiltrazioni mafiose dimostrano il crollo di un sistema, una “nuova tangentopoli” come è stata definita da molti. La “disfatta”di un sistema politico e sociale come anche la disfatta di un sistema culturale: un sistema dominato dall’arricchimento personale a danno degli altri, un sistema dominato da mali come il clientelismo e il nepotismo, un sistema dominato da arrivismo, machismo, maschilismo e tanto altro ancora.<

br />
Un sistema franato e collassato, un sistema costituito da feste, corruzione, malaffare, spreco del denaro pubblico per scopi personali, un club “esclusivo” di cui “si faceva parte” per arricchirsi e sfoggiare il proprio successo con “cafoneria” e “spavalderia”.

Un sistema che ha consacrato alla celebrità tanti personaggi che ora sono in declino o sono vicino ad esserlo: un vero e proprio “teatro degli orrori”, uno “spettacolo mediatico” in cui tutto sembrava possibile.

Una delle cose che stupisce è anche la “faccia tosta” di personaggi che non sto a nominare di nuovo perchè secondo me “sono stati citati anche troppo”: personaggi la cui presunzione sembra non avere limite, la cui arroganza sembra porli al di sopra di tutto e di tutti, personaggi che grazie al potere conferitogli dal “club” a cui appartenevano apparivano capaci di ogni cosa, di ogni dichiarazione, di ogni azione, capaci insomma di poter disporre di assoluta libertà e facoltà, quasi come “dei dell’olimpo”.

Related posts

La “questione Rom” oltre ideologie e pregiudizi

informazione-consapevole

Ecco il bimbo della Kinder, 10 anni dopo

IL DRAMMA DEGLI SPOSI BAMBINI

informazione-consapevole