Bill Gates Tecnologia transumanesimo Wi-Fi

Il corpo umano dal 2004 è un brevetto Microsoft



Di Salvatore Santoru

La Microsoft ha brevettato nientemeno che il corpo umano, registrandolo come “apparato per trasmettere corrente elettrica e dati”.
Della vicenda ha parlato recentemente Massimo Rodolfi in questo articolo, ma la notizia risale al 2004, e di essa ne avevano parlato al tempo anche alcuni dei quotidiani più importanti italiani, tra cui “Repubblica” e il “Corriere della Sera“.

Come riportato da quest’ultimo articolo, con ciò il corpo umano diventa ” una risorsa per collegare tutti quei gadget tecnologici che oggi ci portiamo dietro: telefono cellulare, computer palmare, lettore di musica Mp3, orologi in grado di connettersi a Internet e così via, e “per riuscire a parlarsi, questi strumenti hanno bisogno di cavi, oppure di tecnologie «senza fili» come gli infrarossi o il Bluetooth. Un domani ne potranno fare a meno: basterà che siano a contatto con il corpo”.

Tale progetto rientra nell’ agenda transumanista , il cui scopo è creare il “superuomo” ipertecnologico.

 

Related posts

Un microchip sottocutaneo per tutti ? Non più fantascienza , ora è realtà

Ecco com’è fatta Internet

informazione-consapevole

Le tecnologie che vedremo nei prossimi dieci anni