Crea sito
Impero USA news Obama politica estera Senza categoria USA

Il radicale cambiamento di politica estera degli USA voluto da Obama

Di Salvatore Santoru

Negli ultimi mesi si sta notando un radicale cambiamento nella politica estera degli USA, che prima era solo in fase latente.
Difatti, Obama sta cercando di avvicinare paesi ritenuti classicamente avversari, come Cuba e l’Iran, e sta andando in rotta di collisione con paesi storicamente alleati come Israele e per certi versi anche con l’Arabia Saudita, cose impensabili solo qualche anno fa.

Non conoscendo ancora benissimo le motivazioni e le finalità di queste strategie, risulta chiaro che Obama vuole “modernizzare” il ruolo politico internazionale degli USA, cercando anche in qualche modo di cavalcare l’ascesa dei cosiddetti BRICS, i paesi in via di sviluppo, e su questo non è chiaro se sia per concorrenza a Russia e Cina ( che guidano e fanno parte di queste potenze ) o per voglia di una nuova realpolitk più adatta ai tempi.

Related posts

L’ISIS riceve fondi dagli USA: la “rivelazione” di Yousaf al Salafi,comandante pakistano del gruppo terrorista

informazione-consapevole

TERRORISMO, ESPULSA 44ENNE CHE SIMPATIZZAVA PER L’ISIS

informazione-consapevole

Usa, la lobby degli islamofobi