Crea sito
analisi geopolitica Iran Medio Oriente monarchie del Golfo Senza categoria Siria

I conflitti geopolitici in Medio Oriente sono anche tra “monarchie assolutiste” e “repubbliche “panarabiste”



Di Salvatore Santoru

Lo scontro geopolitico tra Arabia Suadita e Iran non è solamente di tipo religioso,con gli uni considerati la guida del sunnismo e gli altri dello sciismo nell’area, ma anche di tipo politico e più precisamente un conflitto tra una monarchia assolutista teocratica e una repubblica islamista.
Difatti, da una parte abbiamo l’Arabia, il Qatar e le altre monarchie del Golfo e dall’altra l’Iran e la Siria, la prima autodichiarata “repubblica islamica” mentre la seconda “repubblica araba”.
Dal punto di vista strettamente strutturale, l’Arabia e le altre monarchie del Golfo sono monarchie fortemente legate a una visione “teocratica” mentre sia l’Iran che la Siria, nonostante la forte influenza del clero nel primo paese, sono largamente ispirate al nazionalismo e al panarabismo.
Tutto ciò ovviamente denota una certa incompatibilità tra questi diversi regimi ed è un fattore da non trascurare nell’analizzare la situazione geopolitica del Medio Oriente e i conflitti in corso nell’area.

Related posts

Le donne sfidano la custodia maschile in Arabia Saudita

informazione-consapevole

L’ex Capo di Stato maggiore della Difesa Camporini: “Obama per un anno e mezzo ha fatto finta di combattere l’Isis”

informazione-consapevole

Previsioni Meteo: fino a giovedì alternanza tra sole, nuvole e improvvisi rovesci