Crea sito
Grecia migranti news Senza categoria Turchia UE

GRECIA: IL PIANO UE-TURCHIA NON PUÒ ESSERE SUBITO OPERATIVO



Nel giorno in cui entra in vigore l’accordo tra Ue e Turchia le autorità greche annunciato l’impossibilità di applicare, a partire da oggi, i termini dell’accordo. “Nei fatti, c’è bisogno che le strutture e il personale sia pronto e tutto ciò avrà bisogno di più di 24 ore”, ha riconosciuto Giorgos Kyritsis, portavoce dell’organismo di coordinamento della politica migratoria in Grecia.  “Ancora non abbiamo idea di come attueremo in pratica il piano” per il rimpatrio dei migranti previsto dall’accordo tra Ue e la Turchia. E’ l’ammissione di una fonte di polizia di Lesbo, l’isola greca più colpita dall’emergenza migranti. “Ma soprattutto – ha aggiunto – stiamo ancora aspettando i ‘rinforzi’ promessi dall’Europa per smaltire più velocemente le richieste d’asilo: traduttori, avvocati, funzionari di polizia”. In base all’accordo siglato due giorni fa a Bruxelles con Ankara i migranti che arrivano in Grecia devono essere rispediti indietro in Turchia. L’intesa prevede che per ogni migrante rinviato in Turchia, un siriano già in Turchia sarà ricollocato in un paese dell’Ue. Per applicare l’accordo circa 2.300 esperti, interpreti, funzionari degli uffici immigrazioni e della sicurezza, dovranno arrivare in Grecia e mettersi al lavoro. Il premier turco Ahmet Davutoglu ha spiegato che l’inizio dei respingimenti  non comincerà prima di due settimane ed è previsto per il 4 aprile, la stessa data a partire dalla quale, secondo la tabella di marcia illustrata stamane, l’Ue comincerà a permettere a cittadini siriani di raggiungere legalmente l’Europa. “E’ un meccanismo per garantire che il numero di rifugiati già presenti in Turchia non aumenti” ha detto Davutoglu, ricordando che “in cambio dei siriani riportati in Turchia l’Ue si è impegnata a integrarne altrettanti all’interno dei propri confini”. Dal gennaio 2015 più di un milione di migranti e rifugiati sono entrati nell’Ue provenienti, via mare, dalla Turchia. Solo dall’inizio del 2016 ne sono arrivati 143.000 e circa 460 sono morti annegati nella traversata, secondo i dati della Organizzazione internazionale delle migrazioni. <

br />
Fonte: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Grecia-frena-sul-piano-UeTurchia-ci-vogliono-piu-di-24-ore-per-attuare-rimpatri-9b772b93-5db1-47bc-a101-1fc5e04f811f.html

Related posts

Ipocondria, la malattia immaginaria che nasconde la nostra fragilità

informazione-consapevole

Il fallimento del Jobs Act

informazione-consapevole

La tragedia delle foibe e il contesto storico in cui sono avvenute

informazione-consapevole