Crea sito
doodle Google Natale news Senza categoria web

Google augura “Buone Feste” per il giorno di Natale

buone-feste-25-dicembre
“Buone Feste” è l’augurio di Google per il giorno di Natale. Il doodle di oggi è il terzo consecutivo dedicato alle feste: è la composizione dei doodle dei giorni scorsi, che mostravano la scritta “Google” all’interno di figure di carta, come quelle usate nei giochi per bambini che si possono piegare ed assemblare. Il 23 dicembre erano usciti degli animali e delle altre figure stilizzate, il 24 quattro case di colori diversi. Nel doodle di oggi ci sono gli animali e le altre figure, in piedi davanti alle case, assemblate. In realtà i doodle sono quattro, perché si tratta di quattro foto della stessa composizione: un primissimo piano degli animali, gli animali su uno sfondo con le casette, un primissimo piano delle casette assemblate e un’altra fotografia delle casette. Se ne avete visto solo uno, qui ci sono tutti:
Da molti anni Google realizza doodle (i disegni che rimpiazzano il logo) che compaiono sulla pagina del motore di ricerca per tutti i giorni del periodo delle feste intorno a Natale: lo ha fatto anche nel 2015, usando “Buone feste” come una formula piuttosto generica che evita ogni riferimento religioso al periodo festivo. Già da alcuni anni si discute molto del progressivo spostamento dell’augurio tradizionale di “Buon Natale” verso il più neutro “Buone Feste”, capace di raggiungere tutti al di là di diverse culture e religioni.
I doodle di “Buone feste” dei giorni di Natale sono una tradizione di Google da molti anni: nel 2013 ci fu una collezione di diversi disegni naif, e nel 2012 un gruppo di giocattoli in due puntate successive (per molti anni le “puntate” successive nei vari giorni festivi erano state fino a cinque). Tutti i doodle festivi hanno sempre avuto un’identità più legata ai giochi e alla stagione fredda, che alle tradizioni.

Related posts

La mela senza il morso, un nuovo simbolo per Milano

USA: CON IL SOSTEGNO DI TRUMP I BOY SCOUT AMERICANI AMMETTERANNO PER LA PRIMA VOLTA I BAMBINI TRANSGENDER

informazione-consapevole

Le testate nucleari nel mondo