Crea sito
Arabia Saudita geopolitica islamismo radicale Senza categoria

GLI “INTRECCI” GEOPOLITICI TRA L’ARABIA SAUDITA E L’ISLAMISMO RADICALE

Risultati immagini per saudi arabia VS ISIS
Di Salvatore Santoru
Il regno dell’Arabia Saudita è malvisto dall’ISIS,da Al Qaeda e da altre formazioni dell’islamismo radicale in quanto considerato “eccessivamente corrotto” per via della grande ricchezza economica e degli affari con i paesi occidentali, ma da un punto di vista geopolitico non si possono non segnalare degli,indiretti o meno,”intrecci”(1).
 Difatti, l’Arabia Saudita ha avuto un decisivo ruolo nel sostenere l’avanzata del’islamismo radicale nel Medio Oriente e nel mondo intero, grazie alla diffusione dell’interpretazione wahabita(dominante nel regno saudita ma seguita anche da una buona parte delle formazioni islamiste radicali) dell’islamismo sunnita.
Inoltre, gli strateghi del paese del Golfo sono stati sinora indubbiamente abili nel tentativo di modificare gli equilibri geopolitici del Medio Oriente, sia attraverso la forte partecipazione all’indebolimento e alla distruzione di quei regimi islamici più laici (Iraq ad esempio) e sia tramite il tentativo di indebolire l’asse dell’islamismo sciita visto come “eretico”, ovvero l’Iran e in parte la Siria.
NOTE:

Related posts

Nigeria:nuova strage di Boko Haram, 50 morti

Il mistero dei teschi di cristallo

Trovare lavoro con un video curriculum, un blog, un’attività mirata sui social media

informazione-consapevole