Genova Luigi Vargiu news Senza categoria

Genova, sardo trovato morto: forse qualcuno incassava la pensione

Qualcuno potrebbe avere continuato a ritirare la pensione di Luigi Vargiu, il pensionato trovato mummificato ieri dagli ufficiali giudiziari a Genova che dovevano eseguire un pignoramento perché l’ uomo risultava moroso con le rate del condominio.
Il nuovo elemento è al vaglio degli investigatori, coordinati dal sostituto procuratore Patrizia Petruzziello, che in queste ore stanno acquisendo tutta la documentazione relativa al sussidio pensionistico di cui Vargiu era titolare. In casa dell’uomo, morto sette anni fa, è stato trovato anche un libretto postale con 20 mila euro e un altro con 150 euro.
Il pm ha anche disposto l’esame del Dna per risalire con certezza all’identità dell’uomo, oltre a una Tac per vedere se non vi siano fratture. Accanto al cadavere è stato trovato anche uno specchio rotto sporco di sangue. Gli investigatori sono convinti che si tratti di morte naturale, ma gli accertamenti serviranno a fugare ogni dubbio. Verranno sentiti tutti i parenti dell’uomo, i vicini e anche il medico curante per ricostruire con esattezza tutta la vicenda.

Related posts

GERMANIA: A BREMA SOSPETTO TERRORISTA EVADE DA STRUTTURA PSICHIATRICA

Usa: la Corte Suprema approva le nozze gay: ora sono un diritto costituzionale

La sovranità appartiene al popolo o all’alta finanza?