Genova Massoneria news Senza categoria

Genova, il convegno della Gran Loggia massonica che permette di acquisire crediti formativi all’università

Partecipare a un convegno della massoneria. E farlo per ottenere crediti universitari. È quanto accade nell’Ateneo di Genova, come racconta Alberto Custodero su Repubblica:
L’occasione che trasforma i “fratelli” da esoteristi in una sorta di docenti accademici è il convegno di studi sulla filosofia antica che si terrà sabato 24 ottobre all’Hotel Bristol Palace di Genova. “La partecipazione – si legge nella brochure – dà la possibiltà agli studenti delle Facoltà dell’Ateno genovese di acquisire un credito formativo”. Gli studenti che ne beneficeranno saranno quelli del corso di laurea in Filosofia. I docenti quasi tutti non massoni, almeno per quel che si può sapere visto che gli elenchi sono segreti. Il gran maestro Binni ha deciso di sponsorizzare il convegno per scrollarsi di dosso un passato non del tutto decoroso della massoneria, alla cui immagine ha certamente nuociuto in Italia il caso Gelli.
Ma che un convegno di una loggia massonica possa contribuire al monte crediti della carriera universitaria ha destato non poche polemiche:
“Sono abbastanza sconcertato”, dichiara Matteo Orfini, presidente del Pd. “Incredibile”, si limita a dire Giovanni Monchiero, capogruppo di Scelta civica a Montecitorio.

Related posts

Forbes: classifica più ricchi del mondo, la vedova Ferrero prima tra gli italiani

Secondo l’Onu l’Eritrea potrebbe aver commesso crimini contro l’umanità

Le fusa dei gatti e il loro potere terapeutico

informazione-consapevole